Loving People Through Food
Oct 102012
 
Una delle cose che avrei sempre voluto imparare, oltre a fischiare, è non mordere le caramelle, il gelato e i ghiaccioli.
Sono una verace vorace di natura, che non sa aspettare, che quando una cosa proprio le piace la mangia con gusto, la strappa coi denti, neanche fossi Bud Spencer davanti ad una padella di fagioli in una mano e il cosciotto di pollo nell’ altra.
Ricordo che la nonna aveva un graziosissimo porta bon bon poggiato sul tavolo in salone dove teneva le famose (per i suoi nipoti almeno..) caramelle alla menta, di quella menta glaciale, balsamica, fortissima che bastava scartare una caramella per far già lacrimare gli occhi..
Io non sono mai riuscita a “consumare” una di quelle caramelle senza farmi pizzicare il naso, bruciare gli occhi e implorare pietà per aver avuto fretta di mordere e masticare quella che chiaramente si era rivelata un’ arma letale..
Non sono affatto cambiata da allora.. mordo persino il gelato ed i ghiaccioli..
Sarà che siamo tutti un po’ così in famiglia, sarà che aveva ragione mio fratello quando al suo :”Mamma ho fame” – “C’ è della frutta” rispose “No, non hai capito, io devo m-a-s-t-i-c-a-r-e.”…. fatto sta che io codesta questione di “masticare” me la porto dentro, e mi piace aprire sportelli e credenze alla ricerca di qualcosa da sgranocchiare a tempo perso..
Eppure non posso morire di schifezze, così l’ altro pomeriggio ho preparato questi roasted chickpeas, piccoli ceci croccanti speziati con la paprika ed il sumack, che masticare vanno masticati per forza, danno anche una certa soddisfazione, sono saporiti, speziati e mi fanno sentire meno in colpa rispetto a tanti altri snack!!!
ROASTED CHICKPEAS
4.0 from 1 reviews
Print

Tipo Ricetta: Snacks, Legumi
Autore:
Tempo Preparazione:
Tempo Cottura:
Tempo Totale:
Ingredienti
  • ceci secchi
  • olio EVO
  • sale
  • paprika
  • sumac
Istruzioni
  1. Ammollare i ceci in acqua fredda per una notte.
  2. Preriscaldare il forno a 220°.
  3. Al mattino sciacquare i ceci, tamponare l’ acqua in eccesso con della carta assorbente e condirli con il sale, l’ olio e le spezie.
  4. Infornare i ceci, rimestandoli di tanto in tanto affinchè diventino tutti croccanti.
  5. Quando i ceci saranno cotti, lasciarli raffreddare completamente prima di servire.

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  32 Responses to “ROASTED CHICKPEAS”

  1.  

    ma che buoni devono essere?? Adoro i ceci! p.s. anche io l’abitudine di aprire sportelli x masticare a tempo perso… :)

    •  

      pensa che mia mamma dovrebbe girare con le chiavi in tasca e chiudere tutto come Nicole Kidman in The Others per evitare che noi si ficchi il naso in ogni sportello, cassetto, anta, armadietto…. io e mio fratello abbiamo il fiuto di un segugio… ahahah….

  2.  

    Effettivamente non sono fritti, almeno… e caramelle a parte, sono vorace anche io … soprattutto quando sono nervosa, e, chissà perché, sono spesso nervosa! ;)

    •  

      non so.. sono nervosetta anche io, ultimamente sempre di più..
      mi ricordo che due miei amici siciliani mi guardavano e poi dicevano tra loro : nirvusa ma bedda…. ahahah…. chissà che idea che avevano di me!!!!
      buona giornata Stefi!!!

  3.  

    Non sapevo si preparassero da crudi!!
    Quante ne imparo!
    Sui gelati e giaccioli ti capisco, anche io mordo, molto spesso il nostro atteggiamento nei confronti del cibo è lo stesso che avìbbiamo nei confronti della vita!!!…meglio mordere che farsi mordere! ;)

    buona giornata

    loredana

    ps secondo te funziona ugualmente modificando le spezie?? ;)

  4.  

    mi piacciono molto i ceci, voglio provare questa ricetta, buona giornata cara, un bacione…

  5.  

    Io come faccio a non adorarti???? spiegamelo???

  6.  

    Che diavolo è il sumac? Sei troppo oltre, figurati se potevo inventarmi uno snack per masticare…..io sono come i cani, non mastico, butto giù direttamente. Un bacio.

  7.  

    Ma questi ceci dici che sono salutari anche se se ne mangia una teglia intera? No perche’ io alle cose sgranocchiose e speziate proprio non so resistere!! Sulla voracita’, mi taccio…quasi non c’e’ pasto in cui non mi senta dire di andarci piano…Penso anch’io che l’atteggiamento che abbiamo nei confronti del cibo rifletta quello che abbiamo nei confronti della vita. Io, finche’ ce n’e', faccio il pieno che domani chissa’….Un baciotto con lo schiocco, signorina bella.

    •  

      neanche avessimo fatto la guerra io e te.. ahah…. facciamo scorte e io le mie le custodisco gelosamente tutte.. e si vede anche dove le nascondo :O))))
      bacissimi signora mia!!!!!
      p.s.: chissà che scorta di torta di compleanno avrai fatto……

  8.  

    Io invece non ho vie di mezzo e passo da un estremo all’altro. Dai ghiaccioli morsicati che ti viene male ai denti ai ghiaccioli succhiati fino a che se ne va via tutto lo sciroppo e rimane solo il ghiaccio che poi lo devi buttare perchè non sa di niente. Questi ceci sono geniali. Io li adoro fatti in tutti i modi ma questo ancora non l’avevo mai provato. Ciao bella ;) buona giornata

    •  

      ah bè, sìssìssì, quando il succo è buono anche io lo tiro su in un solo colpo!!! così poi resta quel pezzettone di ghiaccio bianco che proprio non ci fai nulla.. e passi ad un altro ghiacciolo!!! :OPPPP
      ciao signora mia!!!!!

  9.  

    Ahahahahhah! Oddio anche io non sono mai riuscita a non masticare le caramelle ç_ç
    Ti adoro! :***
    I ceci sono stupendi!
    Baci baci bacini

  10.  

    prima cosa mi sono innamorata del tuo piatto da pie inglese?? dove lo hai preso (occhi a cuore)?? Io sono invece sono una che non morde le caramelle, nemmeno le succhia, le lascia li , a volte restano li per tre ore, che a ora di pranzo ne ho ancora un chicco allora lo butto giù perchè mi aspetta la pasta con il sugo e la menta glaciale non ci sta troppo bene! che cecini piccoli, non li ho mai visti così!! devo cambiare fornitore! :)

    •  

      quel piatto nella foto l’ ho comprato al mercato qui a Roma.. ma ne ho altri della nonna, sono cose che andavano un po’ di tempo fa :OP
      eh sì questi ceci sono proprio piccini piccini picciò.. magari se chiedi al tuo spacciatore qualche cosa di diverso te lo procura!!!
      bacione!!

  11.  

    anche io, anche io sono masticatrice rosicchiatrice e da quando, questa estate,ho scoperto la ricetta di questi ceci non smetto mai di rifarli. buonissimi!!

  12.  

    Signorina mia, tu sei il genio del male! Hai preso uno dei miei alimenti preferiti e lo hai trasformato in uno snack di quelli che si possono portare in tasca e sgranocchiare pure mentre il capo gironzola in ufficio. Io farò la prova quanto prima a masticarne qualcuno tra una conversazione e una scartoffia da controllare. E via così tutto il giorno…ahahah ;-)

  13.  

    I ceci mi piacciono tantissimo, ma non li mangio da anni, perché mi fanno stare di un male pazzesco :-/ Sai quali adoravo, soprattutto? I ceci secchi che davano alle feste di piazza, quelli scrocchiarelli, che uno tira l’altro…ero capace di mangiarmene un sacchetto intero! Eh…bei tempi… ;p Ma giuro che questi che hai fatto tu mi fanno venir voglia di stare male un giorno intero, pur di assaggiarne…! ^_^

  14.  

    Sono d’accordo con tuo fratello, se ho fame devo MA STI CA RE… la frutta non è per la fame…. questi ceci non li ho mai mangiati, bisognerà che provveda!
    Un bacio
    Sandra

  15.  

    Ogni volta che ti leggo sono sulla tua stessa lunghezza d’onda:d in questo caso parliamo di “morsi” anche se i miei sono tendenti all’ingoio… tipo le caramelle 1-2 morsi poi giù, gelato stessa cosa… la fase di leccare mi manca dalla nascita:D direi quindi che questa ricetta è perfetta per la mia rieducazione a tenere il cibo in bocca per gustare tutto il sapore! bellissimi tra l’altro:) un bacione cara sere:*

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: