Loving People Through Food
Oct 242014
 
 2592  800x pici e castagne cannelloni 2   Foto

Facciamo che qui lo dico e qui lo nego.

Io il 16 di Agosto, da anni ormai e sono ancora a piede libero, metto su le canzoni di Natale.

Dal 16 Agosto fino all’ Epifania.

Che vi devo dire.. sono una patita del Natale!!!

 2593  600x pici e castagne cannelloni 3   Foto

Naturalmente metto su tutti  i cd natalizi che ho e poi comincio a pianificare il menù delle feste.

Faccio prove, mi arrabbio se qualcosa non mi riesce, volano teglie e pallette di pasta madre in cucina, riprovo, assaggio, prendo appunti nei posti più disparati e così via.. così via per 4 mesi insomma.

 2594  800x pici e castagne cannelloni 4   Foto

L’ altra domenica ho preparato i cannelloni.

Non che avessi bisogno di far pratica con loro, anzi!!

Sono stati il cavallo di battaglia di mia nonna per una vita, il pranzo di Natale non era lo stesso senza i cannelloni al formaggio, o con le verdure, o con il pesce (per la Vigilia), o con i funghi.

Sentivo l’ odore della crosticina di salsa bechamel e formaggio ancor prima di bussare alla porta. Ma no! Che dico! Ancor prima di salire le scale!!

 2595  600x pici e castagne cannelloni 5   Foto

L’ altra domenica complice il tempo non proprio bellissimo, qualche jingle ed il fatto stesso che fosse domenica, m’ è venuta voglia di pasta al forno. Di cannelloni.

Ed è inutile tentare di negare il potere evocativo di un piatto, di una ricetta, di un profumo, di un gesto che adesso vedo compiere alle mie mani così diverse ma anche così uguali alle sue.

 2596  800x pici e castagne cannelloni 6   Foto

Il ripieno dei cannelloni è preparato con broccolo siciliano e salsiccia, ma potrebbe anche essere broccoletti e salsiccia, fonduta di formaggio, zucca, funghi ed erbette, pesce etc etc..

La vostra fantasia, fin dove può arrivare?

 2597  800x pici e castagne cannelloni   Foto

 

CANNELLONI CON BROCCOLO SICILIANO E SALSICCIA
5.0 from 1 reviews
Print
Tipo Ricetta: Primi
Autore:
Ingredienti
  • farina 00 150 g
  • latte 300 g
  • uova 2
  • burro fuso 1 cucchiaio
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • burro 50 g
  • farina 00 50 g
  • latte 500 ml
  • parmigiano grattugiato 2 cucchiai
  • broccoli siciliani 2
  • olio
  • aglio 1 spicchio
  • salsiccia 2
Istruzioni
  1. Preparare le crepes per i cannelloni.
  2. Stemperare la farina con il latte, le uova, il burro fuso, sale, pepe ed una grattugiata di noce moscata.
  3. Amalgamare bene il composo per far sì che non si formino grumi, aiutandovi con una piccola frusta.
  4. Coprire l' impasto e lasciarlo riposare per circa 30 minuti.
  5. Nel frattempo cuocere il broccolo in abbondante acqua.
  6. Scolarlo e dividere le cimette del broccolo.
  7. Scaldare un filo d' olio in una padella e far rosolare l' aglio.
  8. Rosolare la salsiccia da ogni lato.
  9. Spellare la salsiccia e sbriciolarne la polpa.
  10. Tenere la salsiccia da parte.
  11. Nella stessa padella far saltare il broccolo e cuocerlo fino a che non si sarà ben insaporito.
  12. Unire la salsiccia al broccolo, aggiustare di sale e pepe e tenere da parte.
  13. Per la salsa bechamel fondere il burro in un pentolino.
  14. Unire la farina al burro e poi il latte a filo continuando a cuocere e senza mai smettere di girare.
  15. Quando la salsa comincia ad addensarsi aggiustare di sale, pepe ed aggiungere un pizzico di noce moscata grattugiata.
  16. Con l' impasto che ormai avrà riposato a sufficienza preparare le crepes versando un mestolino alla volta in una padella imburrata e calda facendola ruotare da ogni lato per distribuire il composto.
  17. Quando tutte le crepes saranno pronte, imburrare una pirofila da forno.
  18. Spalmare su ogni creps un cucchiaio di salsa bechamel e distribuire un po' di broccolo e salsiccia.
  19. Arrotolare le crepes su loro stesse ed adagiarle nella pirofila in un unico strato.
  20. Saranno necessarie due pirofile.
  21. Distribuire sulle creps la salsa bechamel avanzata ed un' abbondante spolverata di parmigiano.
  22. Cuocere in forno già caldo a 200° per circa 20-30 minuti fino a che si sarà formata una crosticina dorata in superficie.

 

Oct 222014
 
 2582  600x pici e castagne pane bianco 2   Foto

Torniamo a parlare di pane, di un pane semplice (che poi, è mai il pane un affare complicato?), di una pasta madre che resiste ai miei ripetuti tentati omicidi, di semi vari tanto amati.

 2583  600x pici e castagne pane bianco 3   Foto

Diciamo piuttosto che questi pani nascono così, dal caso, dal rinfresco settimanale della pasta madre, da quello che “avanza” del rinfresco e che io odio buttare.

Piuttosto ci metto un po’ di farina, qualche semino e ci preparo delle pagnottine da cuocere insieme come fossero petali di una margherita, per poi staccarli avidamente con le mani ancora caldi e spalmarli di marmellata per merenda insieme ad una tisana profumata : )

 2584  600x pici e castagne pane bianco   Foto

 

 

PANE BIANCO CON SEMINI
5.0 from 1 reviews
Print
Tipo Ricetta: Lievitati
Autore:
Ingredienti
  • farina forte per pane 230 g
  • acqua 120 g
  • pasta madre 240 g
  • sale 1 cucchiaino
  • olio 1 cucchiaio
  • semi vari: semi di zucca, semi di chia, semi di sesamo, canapa sativa, semi di papavero, semi di lino, semi di sedano
Istruzioni
  1. Sciogliere la pasta madre nell' acqua.
  2. Incorporare la farina setacciata ed il sale alla fine.
  3. Versare il cucchiaio d' olio nell' impasto e lavorare la massa fino a renderla liscia ed omogenea.
  4. Coprire l' impasto con un panno e farlo lievitare fino al raddoppio.
  5. Ricavare dall' impasto 6 porzioni e conferirgli la forma rotonda di un panino.
  6. Disporre i 6 panini in una teglia e lasciarli lievitare fino al raddoppio.
  7. Preriscaldare il forno a 220°.
  8. Cospargere i panini con i semi vari e cuocere il pane in forno per 25 minuti.

 

Oct 202014
 

 2627  600x pici e castagne mele 6   Foto

Non sarei mai potuta essere una principessa, figuriamoci una principessa Disney.. Cenerentola men che mai con l’ attaccamento morboso che ho per le mie cose io avrei rischiato di perdere l’ ultima zucca e farmela a piedi piuttosto, ma mai e poi mai avrei abbandonato una mia scarpa in strada.. La bella addormentata non mi si addice neanche e sopratutto nel nome: poco credibile.. Biancaneve.. no, perchè io la mela l’ avrei mangiata tutta (mica solo un morso) e tutto il cestino di mele che aveva sottobraccio la strega prima di permettermi di avere il tempo per stramazzare al suolo (sazia e con la pancia piena).

La verità è che di mele sono particolarmente ghiotta : )))

 2623  600x pici e castagne mele 2   Foto

 2624  600x pici e castagne mele 3   Foto

Detta anche “la grande torta di mele” (perchè qui dentro di mele ce ne sono ben 1,5 kg???), questa è in assoluto una delle mie torte preferite dell’ autunno, dolce ma non troppo, profumata di cannella e ricca di frutta.

Lo scrigno della torta è una pasta non eccessivamente dolce e che ben compensa il sapore delle mele che all’ interno si sono cotte ed ammorbidite raccogliendo tutto il sapore dello zucchero e delle spezie.

Il calvados si può omettere oppure sostituire con un bicchierino di sidro di mele o di altro vino liquoroso (tipo, a casa mia il vin santo quasi quasi sgorga dai rubinetti), si può aggiungere qualche acino di uva passa, una manciata di frutta secca all’ interno della farcia alle mele oppure nell’ impasto dello scrigno!

 2625  800x pici e castagne mele 4   Foto

 2622  800x pici e castagne mele   Foto

Io ho scelto di ricoprire la torta con tante foglioline di pasta ricavate dall’ impasto, ma si può anche stendere la pasta in un disco di 22 cm di diametro, praticare un foro al centro che faccia uscire l’ umidità delle mele e ricoprire così la torta.

 2626  800x pici e castagne mele 5   Foto

TORTA DI MELE
5.0 from 4 reviews
Print
Tipo Ricetta: Dolci
Autore:
Ingredienti
  • farina 335 g
  • zucchero di canna scuro 2 cucchiai
  • burro 240 g
  • acqua fredda 60 ml
  • mele a dadini 1,5 kg
  • limone 1\2
  • zucchero di canna scuro 60 g
  • calvados 1 bicchierino
  • cannella
  • burro 1 noce
  • farina 60 g
Istruzioni
  1. Preriscaldare il forno a 170°.
  2. Impastare la farina con lo zucchero, il burro morbido e l' acqua fredda.
  3. Avvolgere la pasta in un foglio di pellicola per alimenti e lasciar riposare l' impasto in frigo per 30 minuti.
  4. Nel frattempo condire le mele a dadini con il succo di limone, la cannella a piacere, la farina, lo zucchero ed il calvados.
  5. Dividere l' impasto in 2 parti.
  6. Stendere il primo disco di pasta e foderare una tortiera dai bordi alti.
  7. Versare il composto di mele all' interno dello stampo.
  8. Stendere il secondo disco di pasta e ritagliare tante foglioline con l' aiuto di un taglia biscotti.
  9. Distribuire le foglie sulle mele e cuocere in forno per 50 minuti - 1 ora coprendo la torta con un foglio di alluminio se dovesse colorarsi troppo in superficie.