Loving People Through Food
Oct 132012
 

Something Stupid, Frank And Nancy Sinatra

 1171  600x pici e castagne maple cookies 2   Foto

Ho deciso che questi biscotti saranno il mio rituale d’ autunno. Insieme chiaramente a tutti gli altri…. eheh…

Nati un po’ per caso, gli scoiattolini di pasta frolla hanno un sapore tutto nuovo, che, chissà per quale motivo sa di…. castagna!

E’ come quel gioco che si faceva all’ asilo per imparare i colori, che mischiando il giallo ed il verde veniva fuori il blu, che con il giallo ed il rosso si poteva creare l’ arancione e così via.. allo stesso modo non so spiegarmi come mai con la farina integrale, la fava tonka e lo sciroppo d’ acero venga fuori un sapore di… di… castagna!!!

Sembra impossibile, lo so, eppure è così.

 1173  600x pici e castagne maple cookies   Foto

Questi biscotti integrali stanno proprio bene col caffè, magari d’ orzo, a riscaldare i primi pomeriggi autunnali, di ritorno dalla passeggiata, con gli occhi pieni di giallo, di rosso, di verde e di marrone, di foglie che cadono silenziosamente sui piedi, di tasche piene di castagne, di ricci che pungono le dita ansiose di raccogliere il dolcissimo frutto al loro interno, di funghi trovati per caso sul ciglio delle stradine di montagna che fanno sussultare il cuore come il tesoro più grande, una sorpresa, una gioia inaspettata..

Tornare a casa quando la luce inizia a smorzare i colori che in questa stagione sono meno brillanti eppure così intensi, che ogni cosa sembra così carica di significato, che chiamarla natura morta, foglie secche a me proprio no, non mi viene..

Mai la natura mi sembra più viva come in questo periodo..

 1172  800x pici e castagne maple cookies 3   Foto

BISCOTTI INTEGRALI CON SCIROPPO D' ACERO E FAVA TONKA
5.0 from 1 reviews
Print
Tipo Ricetta: Biscotti
Autore:
Tempo Preparazione:
Tempo Cottura:
Tempo Totale:
Servire: 35
Ingredienti
  • farina integrale 150 gr
  • burro a temperatura ambiente 30 gr
  • fava tonka 1
  • zucchero muscovado 30 gr
  • sciroppo d' acero 85 gr
  • albume 1
  • sale
Istruzioni
  1. Amalgamare la farina con lo zucchero, un pizzico di sale e la fava tonka ridotta in polvere.
  2. Unire l' albume.
  3. Unire il burro a temperatura ambiente e lo sciroppo d' acero.
  4. Formare un panetto di pasta ed avvolgerlo nella pellicola.
  5. Riporre in frigo per un' ora.
  6. preriscaldare il forno a 180°.
  7. Stendere la pasta.
  8. Io l' ho stesa in uno spessore di circa 1\2 cm per avere poi dei biscotti più sottili e croccanti.
  9. Ritagliare i biscotti nella forma desiderata ed infornare per circa 10-15 minuti.

 

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  36 Responses to “The Perfect Bite : : BISCOTTI INTEGRALI CON SCIROPPO D’ ACERO E FAVA TONKA”

  1.  

    è la meraviglia di foto colori e sapori un bacio ♥

  2.  

    Tesoro io ci credo! La cucina è anche magia! :D
    E questi scoiattolini incantati sono davvero bellissimi, oltre che buonissimi, visto che il sapore di castagna me gusta mucho! :) Le foto sono strabelleeeee!!!
    Ciao tesorina, buon fine settimana ^^

  3.  

    Nata in Ottobre, l’ode a Messer Autunno la recito ogni anno. I profumi, i colori, i frutti: amo ogni cosa di questa stagione!
    ‘Sta fava tonka s’ha da prova’, che dici? Qui, ovviamente, non la trovo, ma appena “scendo” la cerco…Un bacione, signorina bella, e buon week-end!

  4.  

    Ho comprato la settimana scorso lo sciroppo d’acero e sono in attesa di inaugurarlo. Ora alla curiosità di scoprirne il gusto hai aggiunto l’alchimia del sapore di castagna di questa combinazione. E quello scoiattolino è così simpatico che non gli si può davvero dire di no :) Un bacione, buon we

  5.  

    Bellissimi, sono divertenti e sicuramente buoni. Sorvolo sul secondo ingrediente (che come al solito ignoravo) , per il quale da toscanaccia, potrei fare della facile ironia ma, il mix sembra buono e il colore è prprio quello della castagna.Buona domenica Sere.

  6.  

    Lo dichiaro formalmente: io non riesco a starti dietro!!! Scrivi, cucini e pubblichi come se non facessi altro…ma come fai cara? Io arrivo a casa la sera alle 19 giusto il tempo di mettere insieme la cena….se hai un segreto, ti prego SVELAMELO!!! :-)
    Carini questi biscottini, sanno proprio di autunno.
    Bacioni

  7.  

    Roberta, mi ha tolto le parole di bocca…ma come fai?Davvero, svelaci il tuo segreto!!!
    La formina dei biscotti l’avevo già adocchiata su fb, troppo divertente..i biscotti poi devono essere proprio buoni!
    buon fine settimana!

  8.  

    mi sono innamorata di qurgli scoiattolini perche’ sono belli e buoni!!! io sto cercando da un pezzo la fava tonka ma qui e’ introvabile , ma non demordo!!!
    bacioni

  9.  

    Ciao Elisa, che delizia e che belle le foto!toglimi peró una curiositá, dove l’hai trovata la fava tonka?io alla fine ho rinunciato :(

  10.  

    che belli!!! ;-)

  11.  

    tesoro, sono stata qualche giorno senza accendere il pc e appena ho visto questo post…ho avuto un sussulto nel cuore! la fava tonka se lo meritava di finire nella tua cucina. sei speciale!

  12.  

    ho giusto giusto una bottiglia di sciroppo d’acero che non so mai come utilizzare, se non per i pancakes obviously! grazie mille :)

  13.  

    Those are the sweetest biscuits ever :-). But where did you get your perfect cookie cutter from? I’ve Googled and not found any as good as yours? If you wouldn’t mind sharing your squirrel secret, I’d be very happy. Many thanks, Nicola x

  14.  

    Attractive portion of content. I just stumbled upon your website and in accession capital to claim that I acquire in
    fact enjoyed account your blog posts. Anyway I’ll
    be subscribing to your augment and even I achievement you get entry to consistently quickly.

  15.  

    Ciao cara!! Ma che bel post!! *_*
    Foto.ricetta-parole…. ogni tanto nella mia mente sparisce la Signorina-sciogli-bicchieri e riappare la Signorina Pici e Castagne con il suo bel mondo di favole e nebbiolina e impermeabili gialli! <3
    Meravigliosa!!! Smack smack smack!!
    ps. domanda tecnica… ma quello sfondo?? Lavagna o ardesia? e sopratutto dove lo vendono??? lo cerco da anni ormai ma tutti mi dicono in Italia mica si trova…. ora non dirmi che te lo sei portato dall'autralia! :D

    •  

      prima smetto di ridere… poi forse riesco a risponderti senza singhiozzare eh…..
      eh, la tua cara Bridget non delude mai, passa con disinvoltura dai bicchieri biodegradabili ai biscotti con lo sfondo introvabile!!
      lo sfondo null’ altro è che una teglia da forno che io in un momento di Jonesaggine ho bruciato e rovinato. ta daaaaaaaaaan. svelato il mistero dell’ introvabile metallo!
      ti bacio e abbraccio forte anche io..e ti-vi aspetto, ehm ehm.

  16.  

    Ma adoro questo mix di ingredienti come pure i colori di questo post!
    Come mi farei una tazzona di caffé d’orzo+biscotto!!

    Un bacione!

  17.  

    Ciao Serena ! Che meraviglia questi scoiattolini…dove hai trovato lo stampino ? Anch’io ho scoperto da poco lo sciroppo d’acero e un paio di settimane fa lo usato in una crostata conle pesche e il cioccolato…il gusto è un pò particolare…buono !
    A presto,
    Marina

  18.  

    Il perché mi sembra chiaro. Lo scoiattolo biscottoso aveva mangiato castagne, non può essere altrimenti.
    Poi il resto lo fa lo sciroppo d’acero che è magico.
    Hai fatto bene a ripostarla.
    Ciao, anzi, cip e ciaop

    Fabio

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: