Loving People Through Food
Apr 022012
 

 Multiplication, Bobby Darin
 234  960x720 pastiera7   Foto
Uhm… sono un po’ imbarazzata.. mmm… non so come dirvelo…
Zia Rosi è di nuovo tra noi. Ecco. Detto. Fatto. O forse non se ne è mai andata da quel dì delle ciambelline al vino e della Pizza di Pasqua di Civitavecchia?
Il fatto è che lei in cucina è assolutamente imbattibile, dunque non potevo certo privarvi della ricetta della sua pastiera napoletana considerato che zia Rosi anche se nata e vissuta a Civitavecchia per metà napoletana lo è davvero!
 232  960x720 pastiera4   Foto
Poi lo giuro, niente dolci fino a Natale. Promesso. Perchè lo so che fa caldo, e non so voi ma io ogni anno puntualmente in questo periodo mi accorgo di camminare sulla via della perdizione ormai da mesi, mi affanno a cambiare strada più in fretta possibile, mi metto a dieta (beh, più o meno..), per assurdo mi ritiro dalla palestra dove si contano 100000000000 nuovi iscritti (che al primo colpo d’ occhio potrebbe sembrare l’ invasione delle cavallette) e per strada vengo urtata ad ogni angolo da buffi individui che indossano completini di cotone coordinati che più che intenzionati a correre e perdere peso sembrano usciti dal catalogo primavera/estate di Decathlon, manco una goccia di sudore, le scarpe nuove che fanno sgnic sgnic..
Tutto considerato..
 230  385x img 3502   Foto  231  385x pastiera2   Foto
Però poi mi sono detta, che Pasqua è senza pastiera? E se devo fare una pastiera light allora non la faccio per niente! Così ho pensato piuttosto di renderla una pastiera “monoporzione”, ancora più pasquale perchè a forma di ovetto ed elegantissima così ricoperta di pasta di zucchero e confetti alla cannella!!!!
Adoro la cannella, di questi confetti farei indigestione, e credo che insieme alla cremina di grano, ricotta e canditi di arancia questa spezia crei un’ accoppiata vincente.. quindi i confetti sono tutti da mangiare!!!!!
 233  960x720 pastiera6   Foto
P.S.: piccola ma preziosissima nota.. le uova bianche che vedete in foto sono nientepòpòdimenochè del pregiatissimo Paolo Parisi.. non vi dico quanto sono buone. Ma neanche quanto le ho pagate, perchè mia mamma quotidianamente legge questo blog e potrebbe venirle un infarto…..

PASQUA, PASTIERE, UOVA E CONFETTI
Print
Autore:
Ingredienti
  • PER LA FROLLA
  • farina 800 gr
  • uova 4
  • zucchero 400 gr
  • la scorza grattugiata di 1\2 limone
  • burro 200 gr
  • PER IL RIPIENO
  • grano già cotto 600 gr
  • ricotta 600 gr
  • strutto 1 cucchiaio
  • zucchero 500 gr
  • latte 500 gr
  • la scorza grattugiata di 1\2 limone
  • vaniglia
  • uova 7
  • cannella
  • arancia candita 200 gr
  • acqua millefiori
  • crema pasticcera 6 cucchiai
  • PER LA DECORAZIONE
  • acqua
  • burro
  • zucchero a velo
  • pasta di zucchero color pesca
  • confettini rosa alla cannella
  • confetti bianchi classici
Istruzioni
  1. Far macerare la ricotta insieme allo zucchero del ripieno per 2 giorni in frigorifero.
  2. Preparare la pasta frolla:
  3. Amalgamare il burro freddo con lo zucchero. Unire le uova, la scorza del limone e la farina.
  4. Il composto risulterà sbricioloso, avvolgerlo nella pellicola e porlo in frigo per un' oretta.
  5. Nel frattempo accendere il forno a 150° e preparare il ripieno.
  6. Sciogliere il grano nel latte insieme alla scorza di limone, alla cannella ed allo strutto a fuoco basso.
  7. Amalgamare le uova con la ricotta, i canditi, l' acqua millefiori e la crema pasticcera.
  8. Incorporare la cremina di grano al composto di ricotta. Il composto dovrà risultare abbastanza liquido.
  9. Stendere la pasta frolla e ritagliare degli ovali.
  10. Foderare gli stampini a forma di uovo con i dischi di frolla.
  11. Versare il ripieno all' interno dei gusci di frolla.
  12. Infornare a 150° per 1 ora.
  13. Quando le mezze uova di pastiera saranno fredde si potrà procedere con la decorazione.
  14. Preparare una "colla" con acqua e zucchero a velo: non deve essere una glassa troppo liquida dal momento che dovrà sostenere il peso dei confetti.
  15. Preparare una crema al burro, montando il burro morbido con pari peso di zucchero a velo (esempio: 100 gr di zucchero a velo con 100 gr di burro pomata).
  16. Cospargere la tavola di zucchero a velo e stendere la pasta di zucchero.
  17. Spalmare le uova con la crema al burro e porle in frigo a rassodare per qualche minuto.
  18. Rivestire le uova con la pasta di zucchero.
  19. Spalmare un po' di colla su ogni confetto e iniziare a ricoprire gli ovetti partendo dalla base e alternando i confetti bianchi a quelli colorati.

Con questa ricetta partecipo al contest di Malvarosa Edizioni:
    Foto

 

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  11 Responses to “PASQUA, PASTIERE, UOVA E CONFETTI”

  1.  

    Stavolta ti sei davvero superata! E’ questo che più mi piace delle tue ricette: fai rivivere le tradizioni, ma spesso rivisitandole con molta fantasia e un pò di attenzione alle esigenze (dietetiche) di oggi!!! E poi che bei colori con questi confetti… sembra già festa!

    •  

      :O) tu sei di parte.. o no?!?! però è vero, hai visto che arietta, luminosa, primaverile, pasquale che si respira oggi qui?! e poi se uno a dieta non ci vuole stare basta che prenda due ovetti, no?! hihihi

  2.  

    sono strabelle queste tue foto, davvero sei bravissima

  3.  

    formidable idea hai coniugato in modo eccellente antichi sapori e arte culinaria moderna

  4.  

    ma io questa proprio non me l’ aspettavo….. adesso me ne andrò in giro tutto il giorno con un sorrisetto stampato sulla faccia…

  5.  

    bellissima complimenti …… immagino la sua bontà … un bacio

  6.  

    This has to be the prettiest Easter dessert I’ve seen! I love the combination of pink and white. Lovely photos as always :-)

  7.  

    questa èastiera mi aveva incuriosito, a ragion veduta, dico ora.
    auguri! :)

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: