Loving People Through Food
Apr 232012
 

 Goodbye Kiss, Kasabian
 336  960x720 mou   Foto
Sono convinta che certe cose siano “il male”..
Insomma, una a cui piace mangiare, cucinare, andare alla ricerca di sapori autentici e segue le stagioni con la stessa attenzione e frequenza con cui segue il Tg, certe cose non dovrebbe nemmeno nominarle.. e in tutta onestà credo che finirò come Monsieur Arthens (il protagonista del libro Estasi Culianarie di Muriel Barbery), chef cinico ed egocentrico il cui giudizio decide la sorte degli altri chef, e che in punto di morte desidera solo ritrovare quel sapore primordiale e sublime che può essere definito IL sapore per eccellenza… e che vorrà mai mangiare costui?
Un bignè del supermercato…
 337  960x720 mou2   Foto
Ecco, qui si scrive, ci si loda, si prendono lezioni di arrampicata per poter andare a raccogliere una goccia d’ acqua altissimapurissima, si è disposti a comprare tutta la fossa per una sola fetta di formaggio.. e poi si crolla davanti ad una barretta presa al volo dal tabaccaio insieme al biglietto del metrebus..
Eppure ci sono giorni che si risolvono solo con qualcosa di svergognatamente schifettoso, tipo una barretta al caramello ricoperta di cioccolato, di quelle barrette che vengono da Marte…
Una mia compagna di classe al liceo quando era particolarmente in vena fondeva tutte le barrette di Mars che aveva a disposizione, le versava sul riso soffiato (che in realtà sarebbe stata la sua colazione..) e poi aspettava paziente che tutto si solidificasse prima di tagliare a cubetti quella goduriosa mattonella.. diceva che questa era la ricetta che le veniva meglio. E piaceva a tutti. Embè… facile..
Tranquilli.. la ricetta di oggi non è questa appena descritta :O) ma una salsa al caramello che tanto ricorda la salsa mou che è all’ interno dei Mars, morbida, dolce e “filante”.. ideale da spalmare sul pane, sulle fette biscottate o per farcire biscottini.
Domani la useremo per preparare un gelato alle noci macadamia, dunque questo di oggi è solo l’ inizio!!!!
La particolarità di questa salsa oltre al fatto di essere salata, è l’ impiego dello zucchero muscovado, uno zucchero integrale, non raffinato, con un retrogusto che sa di liquirizia..
La salsa al caramello si mantiene per qualche giorno in frigo, ma non per molto, considerato che al suo interno c’ è la panna fresca!!
 338  960x720 mou3   Foto

SALSA AL CARAMELLO SALATO!
Print
Tipo Ricetta: Dolci
Autore:
Ingredienti
  • zucchero muscovado 150 gr
  • acqua 30 ml
  • sciroppo di glucosio 1 cucchiaio
  • fleur de sel 1 cucchiaino raso
  • panna fresca da montare 130 ml
  • burro 10 gr
  • vaniglia
Istruzioni
  1. In un pentolino versare lo zucchero, l' acqua ed il glucosio.
  2. Lasciar cuocere il composto fino a che diventerà uno sciroppo di colore ambrato.
  3. Nel frattempo scaldare leggermente la panna.
  4. Versare la panna nel caramello facendo attenzione a non ustionarsi.. la panna è stata riscaldata proprio per evitare che un liquido freddo a contatto con il caramello bollente potesse generare una serie infinita di schizzi pericolosi, ma non si sa mai..
  5. Unire il burro ed il sale al composto.
  6. Far raffreddare il caramello nei vasi e conservare in frigo.

 

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  10 Responses to “SALSA AL CARAMELLO SALATO!”

  1.  

    mmm vorrei pucciarci le dita!! Posso vero? :P

  2.  

    Questo caramello mi piace da morire!!!! Una sorta di nutella ma più buona!!! E’ difficile cercare di non farsi tentare dalle golosita’!!!! Buona settimana cara.
    P.s. Per il mio contest puoi usare tutti i legumi che hai , sono certa che farai una ricetta di benessere ma con gusto. Baci

    •  

      grazie Claudia!!! Per quando preparerò la ricetta per il tuo contest questi barattolini avranno già abbandonato il mio frigo. giuro. :OP
      buona settimana anche a te! un bacione

  3.  

    lo proverò!! Contaci carissima!!!

  4.  

    I adore salted caramel sauce! Your photos here are just stunning!

    •  

      I see!! I can not wait any longer.
      I want to put this caramel sauce anywhere: in the mix of cakes, ice cream, muffins etc … love it…

  5.  

    fatto…ho finito proprio adesso…per paura di bruciarlo mi è venuto molto chiaro!! che peccato….il sapore però è straordinario! domani lo uso per farcire i macarons :) grazie mille Simo

    •  

      ciao!!!
      Uh ma che peccato che sia chiaro.. però se il sapore è buono scommetto che sarà un successone ugualmente!
      sono davvero contenta che ti sia piaciuto e se pubblicherai la ricetta dei macarons sarò curiosa di vedere il risultato finale!
      un abbraccio!

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: