Loving People Through Food
Feb 252012
 

La Prima Cosa Bella, Malika Ayane
 61  960x720 pasta alla chitarra su chitarra   Foto
Ho preso la chitarraaaaaaaa…. e suono per teeeeeee….
No. Meglio di no. Non ho nessuna intenzione di suonare, e credetemi, lo faccio per voi.
La prima cosa bellaaaaaaaa… D’ accordo non canto. Ho capito. Vi voglio bene…
Ma lasciatemi almeno raccontare che la prima cosa bella della scorsa domenica mattina è stata proprio prendere la chitarra! Per farci la pasta.
 64  385x310 uova e farina   Foto  55  385x310 chitarra   Foto
Eh sìssìssì, perchè il mio weekend-gourmet-rosetano è stato fitto fitto di cose interessanti e mangerecce, ma la star indiscussa del pranzo della domenica è stata la pasta alla chitarra con ragù di agnello (condimento tipico della suddetta pasta nella provincia di Chieti) à la mode de Clara.
 57  385x310 pasta alla chitarra impasto   Foto  59  385x310 pasta alla chitarra sfoglia mattarello   Foto
Giusto il tempo di fare colazione che in un attimo sulla tavola al posto di latte, caffè e biscotti sono comparsi una spianatoia di legno, un mattarello, uova, farina ed una chitarra. Una chitarra seria però, mica come quella che ho io che taglia quello che vede (promemoria: comprare una chitarra nuova).
 58  385x310 pasta alla chitarra sfoglia alzata   Foto  60  385x310 pasta alla chitarra sfoglia   Foto
Sopra ogni cosa ovviamente due mani sapienti, una ricetta di famiglia e i ricordi della nonna che riaffioravano ad ogni gesto.
A vederla fare questa pasta sembra così facile, ma non ci giurerei che mettendomi all’ opera io riesca a non combinare danni. Sicuramente però, vale la pena provarci.
 63  385x310 pasta alla chitarraa   Foto  62  385x310 pasta alla chitarra   Foto
Direi che questa pasta, merito anche del ragù di agnello che incontra perfettamente i miei gusti, entrerà presto a far parte della top ten del mio personalissimo sunday menù
 56  960x720 img 2117   Foto

LA PASTA ALLA CHITARRA
Print
Autore:
Ingredienti
  • PER LA PASTA
  • farina 300 gr
  • uova 3
  • sale
  • PER IL RAGU'
  • polpa d' agnello 200 gr
  • pomodori pelati o passata di pomodoro 1 confezione/barattolo
  • vino bianco
  • aglio (rosso di Sulmona è il massimo!) 2 spicchi
  • pecorino abruzzese grattugiato
  • olio EVO
  • sale 1 pizzico
Istruzioni
  1. Per preparare la pasta, disporre la farina a fontana sull' asse di legno e rompere le uova nel centro.
  2. Unire un pizzico di sale ed amalgamare prima con l' aiuto di una forchetta e poi con la punta delle dita la farina con le uova.
  3. Lavorare la pasta per un bel po', fino a quando sarà diventata liscia e senza imperfezioni.
  4. Infarinare un angolo della spianatoia, porvi la pasta al centro e coprirla con un panno o con un recipiente capovolto, e lasciarla riposare per un' oretta.
  5. Nel frattempo preparare il ragù.
  6. Tagliare la polpa dell' agnello a pezzettini.
  7. In una casseruola riscaldare l' olio e far imbiondire l' aglio per qualche minuto.
  8. Unire la carne e farla rosolare bene da ogni lato.
  9. Sfumare con il vino bianco, e farlo evaporare.
  10. A questo punto unire la passata di pomodoro oppure i pomodori pelati e passati, regolare di sale e lasciar cuocere per circa un' oretta o due a fuoco dolce.
  11. Mettere sul gas un pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione.
  12. Stendere la pasta in una sfoglia sottile.
  13. Tagliare la sfoglia in losanghe larghe poco meno della chitarra che userete.
  14. Adagiare una striscia di pasta sulla chitarra e poi passarci sopra il mattarello, ripetutamente, finchè vedrete staccarsi gli spaghettini.
  15. Procedere così fino ad esaurimento di tutta la pasta.
  16. Se quando passate il mattarelo la pasta tenderà ad "allungarsi" oltre la chitarra, non tagliatela, ma ripiegatela sulla chitarra non appena saranno caduti gli spaghetti, in questo modo otterrete uno spaghetto lungo e non a pezzetti.
  17. Cuocere la pasta nell' acqua bollente e scolarla non appena viene a galla.
  18. Condire la pasta con il ragù di agnello e servire con una grattugiata di pecorino.

 

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: