Loving People Through Food
Feb 172012
 

 35  960x720 biscottini al vino1   Foto
Le mie zie hanno al massimo un marito. Al massimo tre figli. Niente cani, gatti, animali.. Solo i miei cugini, appunto. :OP
Eppure le loro ricette cominciano più o meno con 4 kg di farina, 500 gr di zucchero, 1 damigiana d’olio… evidentemente sentono l’obbligo di porre fine alla fame nel Terzo Mondo, magari sono convinte di fermare la criminalità con un biscotto…
Fatto sta che a casa puntualmente arrivano quantità industriali di tozzetti (stretti parenti dei cantuccini per intenderci), pizze di Pasqua di Civitavecchia, ciambelline col vino ecc ecc che mia madre nasconde dentro madie e sportelli per “non indurci in tentazione”.
Sì, mamma, come no… poi basta seguire le briciole che ognuno di noi, zitto zitto, infilandosi in tasca un biscotto semina in casa come Pollicino.
I miei momenti dopo cena non sarebbero stati gli stessi se non avessi sgranocchiato i dolcetti di zia Rosi e zia Stefi.. e probabilmente anche il mio girovita sarebbe stato differente……
Le mie zie sono proprio brave, anche quando si tratta di fare dei biscottini semplici come questi e spero non me ne vorranno se io al posto del vino bianco ho messo quello rosso e ci ho aggiunto un po’ di cannella.
Questa è la ricetta perfetta per i giorni qualunque: minimo sforzo, massima soddisfazione. Ed il giorno diventa un giorno speciale.
 36  960x720 biscottini al vino2   Foto

CIAMBELLINE AL VINO ROSSO, ANICE E CANNELLA
Print
Tipo Ricetta: Dessert
Autore:
Ingredienti
  • olio 1 tazza
  • zucchero 1 tazza
  • vino rosso 1 tazza
  • semi di anice 30 gr
  • cannella a piacere, io 1 steccolina piccola
  • farina q.b.
  • sale 1 pizzico
Istruzioni
  1. Mettere i semi di anice nel vino a macerare per tre giorni.
  2. Mescolare l'olio, il vino con tutti i semini di anice, il sale, la cannella e lo zucchero.
  3. Dopo aver amalgamato gli ingredienti cominciare ad aggiungere la farina poca alla volta.
  4. L'impasto dovrà risultare modellabile ma non troppo duro.
  5. A questo punto formare dei cordoni come quelli che si fanno per gli gnocchi e tagliarli ogni 15 cm.
  6. Congiungere le estremità di ogni pezzetto di cordone così ottenuto in modo da formare delle ciambelline e disporle sulla placca da forno.
  7. Infornare a 180° finchè le vedrete colorarsi e diventare marroncine.

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  4 Responses to “CIAMBELLINE AL VINO ROSSO, ANICE E CANNELLA”

  1.  

    Mi pare una ricetta semplice, da provare…..L’olio è quello extra-vergine di oliva?

  2.  

    ciao fede!
    Sisisi l’olio è EVO, io lo preferisco tranne rari casi…
    La ricetta è semplice, veloce e le ciambelline si conservano per un bel po’.
    Fammi sapere come ti vengono!

  3.  

    Con la cannella mi mancavano! Buooone!!!

  4.  

    Ciao! Era tanto che non rifacevo le ciambelline e mi sono sorpresa di quanta farina occorre…io per una tazza (non colma di latte) di vino ho usato circa 350 gr tra farina 00 e integrale. Per caso tu hai annotato il quantiativo? Cmq buone, solo un po faticose da impastare a mano. Grazie :-)

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: