Loving People Through Food
Oct 202012
 

I Put A Spell On You, Nina Simone

 1226  600x pici e castagne insalata di melagrana 5   Foto
Proprio qualche post fa vi raccontavo di quanto mi piaccia la stagione autunnale, quando l’ aria si fa più leggera, le giornate di sole invogliano ad uscire piuttosto che a rintanarsi in casa con l’ aria condizionata accesa, quando i passi per le strade sono silenziosi, la pioggia di foglie dagli alberi crea morbidi sentieri per le vecchie polacchine beige a cui sono tanto affezionata.

In questa stagione non so perché ma divento sentimentale, mi commuovono i giochi di ombra e luce che fanno gli alberi nei boschi quando vai a cercare i funghi, l’ odore delle caldarroste mi riporta indietro nel tempo più di quanto io possa immaginare di ricordare, arrampicarmi per raccogliere grandi e succose melegrane è una gioia senza pari.

Mi piace osservare in silenzio come cambia la natura, quali nuovi frutti ci regala, nuovi sapori, nuovi colori, nuove emozioni ad ogni boccone.

Le melegrane sono tra i frutti dell’ autunno che mi piacciono di più, il loro colore rosso rubino, la loro dolcezza, gocce fresche come la brina del mattino, gustose come il frutto più prezioso, protetto da un guscio che sembra conoscere il proprio compito, quello di preservare una tale bontà che è tra le altre cose anche simbolo della fortuna, della fertilità e dell’ amicizia.

 1223  385x pici e castagne insalata di melagrana 2   Foto  1227  385x pici e castagne insalata di melagrana 6   Foto

 1225  385x pici e castagne insalata di melagrana 4   Foto  1228  385x pici e castagne insalata di melagrana   Foto

 A dispetto di quello che si puù immagianre, pulire le melegrane è anche piuttosto semplice. Dopo averle spaccate con un coltello, ci si appoggia su di una ciotola capiente e tenendo il frutto con la parte recisa verso il basso si danno tanti colpi decisi con un mestolo di legno sul guscio.

Se ai chicchi che cadranno nella bol sarà rimasta attaccata qualche pellicina è sufficiente tenerli a bagno coperti d’ acqua per qualche minuto. Le pellicine verranno così a galla ed i chicchi saranno perfettamente puliti.

Buono da mangiare così in purezza questo frutto arricchisce quasi tutte le mie insalate di stagione, quando fanno nuovamente capolino i miei adorati formaggi e la frutta secca…

 1224  600x pici e castagne insalata di melagrana 3   Foto

INSALATA DI MELEGRANE
5.0 from 1 reviews
Print

Tipo Ricetta: Insalate
Autore:
Tempo Preparazione:
Tempo Totale:
Servire: 4
Ingredienti
  • melagrana 1
  • insalata al taglio 1 vaschetta
  • mela rossa 1
  • gorgonzola a piacere
  • olio 4 cucchiai
  • aceto 2 cucchiai
  • miele 1 cucchiaio
  • pane integrale alle noci
Istruzioni
  1. Pulire il melograno ed estrarne tutti i chicchi.
  2. Affettare le mele (con tutta la buccia) molto sottilmente.
  3. A parte preparare un’ emulsione con l’ olio, l’ aceto ed il miele.
  4. Lavare l’ insalata ed asciugarla molto bene.
  5. Sbriciolare il gorgonzola.
  6. Affettare il pane sottilmente e tostarlo per un paio di minuti in forno o nel tostapane.
  7. In una bol riunire l’ insalata, la melagrana, le mele a fette ed il formaggio.
  8. Condire l’ insalata con l’ emulsione al miele e servire accompagnando con il pane alle noci.

 

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  24 Responses to “Healthy Recipe : : INSALATA DI MELAGRANA E GORGONZOLA”

  1.  

    Ooooooooh finalmente qualcuno che ama l’autunno come me e non si lagna! :o)
    Qui fino a una decina di giorni fa andavano tutti ancora al mare e se mi fossi azzardata a dire che desideravo la pioggia sarei passata per quella “diversa”.
    L’unica cosa che mi manca è di non avere delle campagne degne di questo nome a portata di mano in cui passeggiare, ma la tua descrizione è talmente vivida ed evocativa che me la godrò per interposta persona e poi anche il mare non è male in autunno ;o)
    Baci.
    PS I chicchi di melagrana sembrano davvero delle piccole gemme.

    •  

      no no Vale, io proprio non mi lagno affatto per l’ arrivo della stagione fredda!!! quando dico poi che amo la pioggia vengo sempre vista un po’ con sospetto :O)
      il mare in autunno così come in inverno mi piace molto, non amo la confusione dunque una passeggiata al mare a Dicembre è qualcosa che al Ferragosto non si può paragonare..
      un bacione cara!!!

  2.  

    Quante cose meravigliose ci regala l’autunno!. Bellissime le foto e il melograno mi fa tornare alla mente una marea di ricordi legati all’infanzia. Che nostalgia. p.s. Anche io adoro i formaggi, che dici, provo?

    •  

      sisssssssssiiiiiisssssssiiiiii prova senza esitare! io trovo che l’ abbinamento melagrana-gorgonzola sia a dir poco strepitoso! mi garba un monte il formaggio un po’ piccantino con la freschezza dei chicchi della melagrana!
      ah, che nostalgia l’ infanzia.. a me i ricordi riaffiorano se vedo dei pinoli … eheh… pensa te…

  3.  

    L’autunno è la mia stagione preferita e sentire che non sono l’unica che si commuove per i giochi di luce e ombra tra le foglie degli alberi e i colori mi rincuora…spesso mi prendono per pazza! Rimango spesso con il naso all’insù a guardare, mentre gli altri vanno avanti…sono ipnotizzata! :)
    Comunque, senti, io de lo devo dire…ma…ci hai pensato la notte? No perché melagrana-gorgonzola non ci avrei mai pensato, ma essendo l’uno il mio formaggio preferito e l’altra un frutto di cui sono perdutamente innamorata…so già che questa insalata è un tripudio di sapori e di bontà. Difficilmente riesco a immaginare il sapore solo a guardare una foto…più la guardo e più mi sembra di masticarla quasi…

    •  

      ma sai che è proprio vero quello che dici? non immagini quante volte mi ritrovo io a sfogliare libri o a guardare foto e ricette su internet e a muovere la bocca come se masticassi davvero qualcosa di concreto… eheh…. sono contenta che ti piaccia l’ insalata, e a dire il vero, no… niente insonnia, un semplice giro al mercato :OP mi innamoro delle cose, le compro, e poi ogni tanto scopro che quello che ho acquistato può anche prendere senso…. ahahahahaha….
      smack

  4.  

    Mi piace tantissimo questo frutto e grazie del consiglio per sgranarlo io faccio sempre una fatica :-)))
    Un’insalata decisa ma dolce, morbida ma croccante che ti ruberò assolutamente! Baci cara!

    •  

      eh anche io ricordo dei fiumi di succo rosso sulla tavola quando ero piccola.. non so cosa non fossi disposta a fare pur di mangiare la melagrana :OP solo che poi sembrava avessi ucciso qualcuno in cucina!!!!!
      eheh.. e invece c’ era il trucco :O)
      un’ insalata piena di contrasti ma anche di armonie!
      bacioooooooo

  5.  

    Ecco, il trucchetto per sgranare il melograno non lo conoscevo proprio, grazie infinite, signorina mia bella. Adesso non ho piu’ scuse: adoro questo frutto, come tutti i frutti autunnali, ma effettivamente la difficolta’ di ricavarne i suoi preziosi e succosi chicchi a volte mi frena. Buona la tua insalatine e anche il pane alle noci trovo che sia l’accompagnamento ideale!! Buon fine settimana, tesora.

    •  

      e invece è così facile da pulire!!!!!! rispondevo ad Ely che per anni sembrava avessi ucciso qualcuno sul tavolo della cucina.. poi ho capito che c’ era un trucco che rendeva le cose mooooolto più semplici :O)
      quel pane alle noci sai che è la mia droga negli ultimi due anni?? lo compro al mercato il sabato mattina, viene dalla ciociaria, ed ormai non riesco più a farne a meno :OP eco, come dire, mi sono abituata bene….
      bacioni signora mia, buona domenica!!!!

  6.  

    non entra mai nella mia cucina questo frutto… ma sarebbe quasi ora di comprarne un paio e di usarli in qualche bella insalata come questa! un bacino, sere

  7.  

    con le foto ti sei superata, sono bellissime! i tuoi racconti mi coccolano e questa insalata è davvero troppo chic! peccato che a quest’ora di sabato non riesco ad uscire e reperire tutto quello che mi serve, perché mi sembra che stasera niente mi andrebbe di più!

    •  

      tesora ma grazie!!!!!!! ma quanto mi vuoi bene tu???? :O)
      ma dai che non sono ingredienti difficili da trovare! le melegrane si trovano praticamente in ogni mercato in questo periodo!
      vabbè, la prossima volta che la prepari fammi sapere se ti è piaciuta!!
      un bacione!!!!! smack smack smack smack

  8.  

    Anche io ho dei “picchi di sentimentalità” in quersto periodo… Sarà che Roma sembra più ovattata?
    Dato che ti vedo esperta di questo frutto che anche io amo tanto, non è che sai pure come si può spremere? Io devo aver rotto qualche utensile, qualche autunno fa, nel tentativo di. ;)

    •  

      eh si, secondo me è che Roma dopo essersi sciolta sotto il sole finalmente torna a respirare.. sarà che passare il we fuori Roma a passeggiare nei boschi, per le vie dei paesini che al calar del sole diventano un po’ grigie e fresche ti fanno sentire che il tempo è cambiato, che si sta alzando il venticello delle novità, dei cambiamenti, sarà che questo è un periodo di passaggio che si colora di nuove tinte e sfumature calde più dell’ estate.
      io lo spremo con lo spremiagrumi di legno…senno frulla tutti i chicchi e poi filtra il succo.. mi sa che fai prima… no? tu che utensile avevi’
      bacino

  9.  

    mi sembra molto stuzzicante, se trovo le melagrane ci provo, adoro il gorgonzola….Buona domenica Serena, un bacione…

  10.  

    La melagrana e’ per me un frutto quasi magico, un po’ come la mela cotogna, di quei frutti che si trovano nelle fiabe, adoro sgranocchiare i chicchi e usarla in cucina, il suo colore mette allegrie, come i tuoi post e le tue foto….bellissime!!!!!!

  11.  

    Questa è una di quelle ricette da fare e rifare fino alla nausea…Viva l’autunno e i suoi preziosi tesori! benedetti coloro che hanno creato Serena, perchè cosi noi possiamo deliziarci di cotante ricettine sfiziose!

  12.  

    insalata stupenda (qualcosa di simile era sulla mia tavala di capodanno), da fare adesso, assolutamente, per stupire uno spasimante, per coccolarsi dopo le cazziate del capo, per guardare un bel film in tuta, per aiutarsi a farsi piacere anche questa stagione. Grazie!

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: