Loving People Through Food
Oct 192012
 

Candy, Robbie Williams

 1197  600x pici e castagne espri 19   Foto

Sono stata una ragazza fortunata senza saperlo..

In casa abbiamo sempre affrontato la cucina con consapevolezza, amore e dedizione finendo per dare per scontate cose che a quanto pare chiaramente non lo sono, o perlomeno, non lo erano fino a poco tempo fa.

 1199  385x pici e castagne espri 21   Foto  1198  385x pici e castagne espri 20   Foto

Mangiare bene è uno stile di vita, fatto di spese al mercato dei coltivatori diretti, di raccolte con le proprie mani, di conoscenza, di sapere, di storia, di curiosità. Fatto di profumi inebrianti, sapori dimenticati, ortaggi, cereali, piccoli e grandi frutti dai nomi che suonano nuovi eppure pronunciati così tante volte dai nostri nonni per i quali erano magari l’ alimento principale e così per i nostri genitori.

Sarà che sono cresciuta con la cultura del buon cibo, del buon bere, della cucina toscana fatta di pochi ingredienti, semplici e straordinari, che a tavola per lasciare tutti a bocca aperta (anche in attesa del bis) basta poco..

In cucina come nella vita mi piace cambiare, esplorare, sono una curiosa di natura, nessuno dei miei pasti è uguale al precedente (colpa della mamma che ci ha abituati troppo bene..), non c’  è cereale che non finisca in una zuppa, un semino che arricchisca le insalate, un legume che non venga utilizzato in qualche modo, non necessariamente originale.

E quando compro qualcosa, io, bè, leggo l’ etichetta. Ma và??? Sarà per questo che passo le ore tra mercato e botteghe???

Tutto ciò considerato, a ripensarci oggi mi sembrano quasi ovvi l’ ammirazione e l’ amore sbocciato nei confronti di Emanuela e Fabio, i ragazzi di cui vi avevo parlato in occasione del post in cui vi presentavo il loro ristorante-vineria di cucina naturale Esprì.

Da Esprì ci torno spesso, attendo con ansia il cambio del menù con la stagione nuova, e da oggi attenderò con ancora più bramosia se possibile anche l’ annuncio dei loro nuovi laboratori di cucina naturale.

Ebbene sì, questi ragazzi sono davvero unici, talentuosi, delle persone straordinarie, un’ amicizia preziosa, che ci ha regalato un sabato mattina insolito, sereno ed appagante.

I laboratori prevedono una decina di partecipanti al massimo, non di più in quanto si svolgono proprio all’ interno della cucina di Esprì, che a me è sembrato l’ ennesimo gesto di accoglienza e generosità da parte loro, perchè, ecco, sarà che io sono molto gelosa delle mie cose, ma aprire la propria cucina, il proprio cuore per condividere, per la gioia di diffondere conoscenza ecco questo non è da tutti.

Ma loro non sono “tutti”…

 1221  385x pici e castagne espri   Foto  1211  385x pici e castagne espri 32   Foto

 1200  385x pici e castagne espri 22   Foto  1184  385x pici e castagne espri 4   Foto

 1210  385x pici e castagne espri 31   Foto  1190  385x pici e castagne espri 10   Foto

Oggetto del laboratorio di sabato scorso è stato “Il Piacere Vegetariano”, così armati di dispense, ricette, penna e grembiule (per me anche macchina fotografica :OP) abbiamo mosso insieme i “primi passi verso una cucina più consapevole”.

Fritto misto in tempura con maionese senza uova al latte di mandorle e lime, patè di ceci con crackers di seitan al rosmarino, crema di zucca con ricotta e nocciole, biscotto all’ olio EVO, sorbetto alla pesca, cremoso al cioccolato bianco e limone sono stati i protagonisti della mattinata, insieme al Dottor Paolo De Cristofaro che ci ha seguiti passo passo fornendo ogni volta informazioni su quello che stavamo cucinando, sulla scelta vegetariana, sugli apporti nutrizionali, sempre pronto a rispondere ad ogni nostra domanda (e non siamo stati un attimo zitti….)..

 1181  385x ici e castagne espri 15   Foto  1182  385x pici e castagne espri 2   Foto

Dopo essere stati in cucina ci siamo rilassati in sala, dove abbiamo pranzato con i piatti oggetto del corso preparati da Emanuela e degustato ben 4 vini di cui uno bianco naturale da fermentazione spontanea non filtrato che ha conquistato tutti raccogliendo il consenso generale, il consenso di un gruppo di partecipanti al corso che per me sono già nuovi amici, che con i loro sorrisi, le nostre risate, il buon gusto hanno allietato quello che era previsto come un sabato mattina uggioso, portando il sole, all’ improvviso.

 1222  600x pici e castagne espri 18   Foto
 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  13 Responses to “Snippets Of Our Life : : ESPRI’: I LABORATORI DI CUCINA E BENESSERE”

  1.  

    Bello! il posto, l’atmosfera, il corso….mi piace imparare e ogni corso che ho fatto mi ha sempre dato stimoli nuovi e carica. Brava Sere.

  2.  

    Tesoro posso dirti che sono esattamente come te? Ma sì che lo sappiamo già :P
    Che bella esperienza e che belle foto!!! Mi piace soprattutto quella del tuo riflesso :D
    Baciotto e buon weekend :*

  3.  

    che bello sere!! tra le tue parole e le tue foto (sempre più belle!) si riflette proprio la serenità e l’armonia di questo bellissimo sabato mattina che descrivi. che brava, sei una reporter perfetta!

    a proposito di spesa “naturale”, mi viene in mente che hanno da pochissimo aperto un negozietto in zona san paolo (via chiabrera) dove si fa la spesa “alla spina”, dove trovi legumi, pasta, cereali di ogni tipo e varietà e dove se vuoi puoi portare i tuoi contenitori: una spesa bio ed eco! da provare!

    quando uscirà il calendario dei corsi di cucina naturale: se lo pubblichi e se magari c’è qualcosa di sabato, quasi quasi mi aggrego e chissà non sia l’occasione finalmente di incontrarci!!

  4.  

    Davvero un bel resoconto!Mi piacciono molto i corsi, perchè se fatti bene e da persone in gamba ( e mi sembra proprio questo il caso), riesci ad imparare un sacco di cose e ad innamorarti ancora di più di quello che stai facendo. Io, dopo i corsi che ho seguito, sono sempre tornata a casa piena di entusiasmo, di nuove idee e di voglia di fare!!

    •  

      hai ragione Chiara! ed il bello è che tutto sembrava fuorchè un corso di cucina :O) si è creata un’ atmosfera magica a dir poco..
      torna presto che con Annarita pensavamo potesse essere una bella idea incontrarci tutte e tre per un corso, magari da Juls appena ne rifarà! bacioooooo

  5.  

    mi sono innamorata, di quei colpi di fulmine che ti fanno capace di…di rivedere la tua vita in un istante. non so come dire, credo che ti scriverò presto per saperne di più, intanto vado a vedere il loro sito. quanto sei preziosa, signora mia! :)

  6.  

    cara è un pò che non venivo sul tuo blog ma che bella la nuova veste e questo articolo??bellissime foto e concordo con te nella consapevolezza di ciò che mangiamo. a domani cara!!!bella anche tu riflessa nel vetro. smack

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto