Loving People Through Food
Jun 012012
 

 Tea For Two, Doris Day
 546  960x720 pici e castagne bakery house bagels2   Foto
 549  960x720 pici e castagne bakery house roma bagels3   Foto
Stavo pensando… e se ogni venerdì lo dedicassi ad un post-consiglio su dove andare a mangiare nel week end?
Che sia un ristorante, una gelateria, una sala da tè o un delizioso posticino dove fermarsi per fare un brunch?!
 550  960x720 pici e castagne bakery house roma bagels4   Foto
 551  960x720 pici e castagne bakery house roma bagels5   Foto
Insomma, venerdì scorso vi ho parlato di Angelina, e adesso eccomi qui a presentarvi la mia (scopiazzatissima :OD) ricetta per i bagels tra uno scones ed un sandwich assaggiato alla Bakery House lo scorso fine settimana..
 552  960x720 pici e castagne bakery house roma bagels7   Foto
Mi piacerebbe.. insomma, le cose belle vanno scoperte, è vero, ma se uno le scopre poi è bello condividere le proprie esperienze, no?
Appunto, lo scorso week end mi sono svegliata all’ alba.. avevo D-I-S-P-E-R-A-T-A-M-E-N-T-E bisogno di trovare una borsa adatta ad un matrimonio.. perchè mi sono ridotta all’ ultimo minuto?? Embè, ma è ovvio.. perchè ho cambiato mise all’ ultimo secondo!
La borsa non l’ ho trovata.. ho comprato un altro vestito.. O_O .. poi però mentre passeggiavo ho cambiato di nuovo idea.. magari sarebbe perfetto per un colloquio, ma per un matrimonio era troppo formale.. peccato! Ci avevo già pure scarpe e borsa da abbinare… :O(
 547  960x720 pici e castagne bakery house bagels6   Foto
 548  960x720 pici e castagne bakery house roma bagels   Foto
Vabbè, se non mi metto l’ abito beige metto quello pesca.. però poi non ci ho le scarpe adatte.. e se metto quello a fiori non ci ho nè le scarpe nè la borsa… e poi gli altri vestiti me li hanno già visti.. che come dice Brignano: “e allora fattelo comprà da loro n’ antro vestito, così s’ emparano a guardà..” eh sì, ma pare brutto.
 555  960x720 pici e castagne bagels   Foto
Il risultato??
Alle 14:00 avevo l’ aria distrutta, le occhiaie, i capelli arruffati, gli occhiali scivolati sulla punta del naso, trascinavo la borsa sui sanpietrini a fatica, sconsolata e abbattuta, pensando a una scusa per stare a casa (jeans, maglietta e calzini. tutto coordinato. tiè) quando mi sono “accorta” che tutto quel camminare e quel pensare (eh sì, anche concentrarsi fa consumare tante energie, che credete???) mi aveva messo fame.
E lì sono stata illuminata.. l’ Oasi nel deserto.. l’ abito giusto? No. Le Scarpe? Figuriamoci. Ah… la borsa!!! Macchè.
Un posto dove sedermi e mangiare………
 553  960x720 pici e castagne bagels 2   Foto
Bakery House era esattamente quello che ci voleva in quel momento.. un bagel con pollo grigliato, bacon e verdure, un’ insalatona con basilico e pinoli ed un luuuuungo caffè con scones di accompagnamento.
Dunque sì a Bakery House come pausa ristoro, se avete voglia di bagels, se volete uno scones gigante e un caffè americano.. comunque sono tornata a casa felice. Di aver mangiato qualcosa che mi ha ispirato a mettermi in cucina e preparare con le mie mani il pane speciale..
Emmò, che mi metto? O_O
 554  960x720 pici e castagne bagels 3   Foto
Ecco la ricetta dei Bagels secondo uno dei miei blog preferiti, per la conversione di cups in grammi andate qui.

BAKERY HOUSE E I BAGELS
Print
Autore:
Ingredienti
  • PRIMO IMPASTO
  • lievito istantaneo 1 cucchiaino
  • farina forte, o per pane 4 cups
  • acqua a temperatura ambiente 2 cups e 1\2
  • SECONDO IMPASTO
  • lievito istantaneo 1\2 cucchiaino
  • farina forte o per pane 3 cups e 3\4
  • sale 2-3 cucchiaini
  • malto liquido (non in polvere) 1 cucchiaio
  • PER COMPLETARE
  • bicarbonato 1 cucchiaio
  • semi di sesamo, papavero, girasole...
Istruzioni
  1. Amalgamare tutti gli ingredienti per il primo impasto.
  2. Il risultato sarà una pastella non troppo liquida, un po' appiccicosa.
  3. Coprire la pasta con un foglio di pellicola e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 2 ore.
  4. Riprendere il primo impasto ed aggiungere il lievito del secondo impasto.
  5. Unire anche 3 cups di farina, il sale ed il malto.
  6. Dopo aver impastato gli ingredienti incorporare i 3\4 di farina tenuti da parte.
  7. Lavorare bene la pasta per circa 10 minuti se a mano o 6 se con l' aiuto di un' impastatrice, finchè sarà liscia e morbida.
  8. Dividere l' impasto in 12, 16 o 24 pezzi a seconda della grandezza desiderata.
  9. Coprire le palline con un panno umido e lasciarle riposare per circa 20 minuti.
  10. A questo punto io ho fatto un buco al centro del bagel con il pollice e ho cercato di "allargarlo" un po' senza schiacciare la pasta intorno.
  11. Disporre le ciambelle su una teglia ricoperta di carta forno e coprirle con un foglio di pellicola.
  12. Far riposare per 20 minuti.
  13. A questo punto fare una prova. riempire un contenitore d' acqua fredda o a temperatura ambiente e farvi scivolare dentro il bagel.
  14. Se il bagel galleggia per 10 secondi prima di affondare allora è pronto, altrimenti far lievitare ulteriormente i bagel ed effettuare il test del galleggiamento ogni 10 minuti.
  15. Se i bagel sono pronti, coprirli con la pellicola e riporli in frigo per tutta la notte.
  16. Al mattino preriscaldare il forno a 220° e porre sul fuoco un pentolone d' acqua a bollire.
  17. Tirare fuori dal frigo i bagels e tuffarli uno alla volta nell' acqua in ebollizione.
  18. Far bollire i bagels per 1 o 2 minuti per lato (più li farete bollire più saranno gommosi.. io ho provato sia per 1 che per 2 minuti), scolarli e adagiarli delicatamente sulla placca da forno.
  19. Cospargere i bagels con i semini di sesamo, papavero, ecc.. ed infornarli.
  20. Dopo 5 minuti abbassare la temperatura del forno a 180° e proseguire la cottura per altri 5 minuti o finchè saranno gonfi e dorati in superficie.

 

 
Bakery House

Corso Trieste, 157
00198 Roma

Tel. 06 94377841

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  49 Responses to “BAKERY HOUSE E I BAGELS”

  1.  

    Mi hai fatto morire tesoro io sono come te sui vestiti cambio idea ogni 4 minuti infatti cerco di trovare la soluzione quanto prima cosi da non sommergermi di vestiti e di soldi da spendere…bella la tua rubrica mi piace e poi questa Bakery house e il posto ideale per me e questi bagels sono da sempre nella mia lista di ricetta da provare, mi sa che provo proprio la tua!!!Bacioni,Imma

    •  

      bè, direi che poi però quando ti decidi fai le cose alla grande!!! e mi riferisco al tuo nuovo look! bellissima!! :O)
      dopo tanta fatica, e audacia… direi che sì, ci possiamo proprio premiare.. per il coraggio.. un bacione!!!

  2.  

    Buahahahah! Io ascolterei Brignano comunque :P
    Sai che non ho mai provato i bagels? Ma proprio mai mangiati!! :O Devo rimediare prima o poi!!
    Bacio tesorina ^^

  3.  

    mmmmmm anche per me le cerimonie sono sempre un incubo! provo e riprovo mille cose e poi spesso finisco per orientarmi sulla cosa più comoda…
    bella l’idea dei consigli sui posti! così me li segno per quando passerò di lì!!! :)
    e troppo buoni i bagels!

    •  

      bene!!! sono contenta che ti piaccia l’ iniziativa :O) allora da venerdì scorso ho inaugurato una nuova tradizione, eheh…
      beata te che alla fine ripieghi sulla mise più comoda.. io invece non si capisce perchè alla fine metto le cose più S-comode.. grrrrrrrr!!!!
      bacio!!!

  4.  

    …io ho smesso di andare ai matrimoni e ho giurato che se mai mi sposerò, tutti in jeans e tuta da ginnastica!! Dovrò andare ad assaggiare i Bagels prima o poi, magari inizio ad autoprodurli, che dici? Mi sembrano buonissimi!! Bacioni (PS: vai serena con i jeans e nessuno ti dirà nulla)

    •  

      eheheh, ma potrebbe essere un’ idea alternativa! :O)
      bah, credo di aver risolto con la borsa… spero… e abito leggggggggero….
      bè, direi che già autoprodurre i bagels è un punto d’ inizio, poi magari ti fai un giretto a New York o a Toronto dove la comunità ebraica è abbastanza nutrita e fai il paragone tra gli originali e i tuoi.. che dici?
      tanto per viaggiare bastano poche cose.. un jeans e uno zainetto ^_^ bacio!!!

  5.  

    Sì, lo voglio. Cos’hai capito eh?!
    Voglio il “venerdì dei consigli” gastro!!!
    Bacio

  6.  

    Si belli i consigli!!!Così poi quando veniamo a Roma abbiamo già gli indirizzi giusti dove fiondarsi!

    •  

      :O) allora affare fatto… la nuova rubrica del venerdì ha ufficialmente preso vita!!! e già 2 indirizzi li hai per quando scendi a Roma! il terzo è quello di casa mia nel caso voleste fare un salto a cucinare certe cosine deliziose che ho commentato ultimamente sul vostro blog…… ^_^

  7.  

    Bellissima idea! appuntamento del venerdì aggiudicato. se ti può consolare per il matrimonio della mia migliore amica, ero testimone, ho comprato 3 completi ognuno con borsa e scarpe coordinate… alla fine ho fatto un mix!

    •  

      ma sai che è un’ idea??? la prossima volta che qualcuno a casa mi chiede: “un altro vesito?? ancora borse??? e queste scarpe da dove arrivanO????” gli rispondo che è per un matrimonio… non si sa ancora quale.. ma ci sarà un matrimonio.. ed io sarò preparatissima!! eheh……
      Super!!!! sono contenta che l’ idea del venerdì ti piaccia :O)

  8.  

    Sposo anch’io l’dea: rubrica da fare! I consigli su posticini da provare sono preziosissimi anche per noi…Intanto mi copio la ricetta dei bagels! Li adoro! Un saluto
    simo

    •  

      sììì!! “casomai” capitaste accidentalmente per Roma…come dire.. è una città in cui “ci si potrebbe imbattere” con facilità :O)
      anche io adoro i bagels Simo!!! pensa che quelli avanzati ho continuato a tostarli fino a 2 giorni dopo!!!!
      un bacione ragazze!

  9.  

    mi hai fatto morire dal ridere :-D
    io sono un disastro in queste situazioni, non so mai come vestirmi (alla fine chiedo ancora consiglio alla mamma… :oops: )
    e quest’anno ho già 2 matrimoni all’attivooooo ARGH!

    anyway: mio marito non ha mai visto Roma, per cui non è escluso che prima o poi capitiamo da quelle parti… intanto mi segno tutti questi bei posticini (anche se per il momento in pole position c’è sicuramente il trabocco…)

    •  

      uh!!!! sarebbe bellissimo se mai doveste capitare da queste parti! :O)
      insomma, lo so che dico sempre che Roma puzza ed è troppo affollata, ma è comunque stupenda..
      io quest’ anno, 3 matrimoni…. O_O poveri noi…..

  10.  

    Come ti capisco, i matrimoni mi mettono ansia da prestazine che poi non posso che sfogare sul cibo:) Anche io avrei fatto la stessa sosta e scelto lo stesso menù. I bagel sono deliziosi e mi piace quest’idea di condividere e consigliare luoghi dove mangiar bene e trovare nuove ispirazioni culinarie.

  11.  

    son qua signorina bella:-) e si perche’ ho un libro sui bangles e pensi che ne abbia fatto ancora uno?! io compro e poi metto in lista! tu invece con i vestiti .. sei undecisa! io ti dico la verita’ spero sempre di non essere invitata ai matrimoni poi vado in crisi… che mimetto?! troppo elegantye?! troppo formale?! echepalle!!! alla fine mi ritrovo all’ultimo e vedo di che umore sono… si lo so lo so son strana;-P

    •  

      ma no Ombretta.. figurati!!!! se sei strana tu allora io che dovrei dire????? ho 5 abiti distesi sul pavimento, scarpe che camminano da sole e borse appese a tutte le porte di casa…. sto facendo le “prove”….
      un libro sui bagels???? mi manca!!!! vado a sbirciare su Amazon quello che c’ è….. smaaaaaaack!

  12.  

    tesoro ma poi che hai deciso di indossare? *_* curiosa io :D …Sai quanto amo i lievitati eppure i bagels non li ho mai provati!!! devo rimediare!!! ps sono usciti i vincitori dell’mtc… ha vinto Elisa con il budino multicolor.. mi avete fatto coinvolta così tanto questo mese con i budini che sono capitata per prima a vedere i vincitori! ma pensa te! hhhaha avevo 2 amiche in gara tu e lei.. e ha una di voi ha vinto! :) buon venerdì sera cara sere:*

    •  

      sììììììì!!!!! ma pensa che mi sono emozionata come se avessi vinto io :O) ma che budino ragazzi… quegli strati perfettissimissimi.. accipicchia..
      domenica mi farò immortalare in tutto il mio splendore matrimoniale eheheheh così potrai vedermi per intero!
      simo, devi partecipare all’ MTC, non sai che ti perdi, è un mondo di divertimento, e poi a parte le risate le partecipanti sono davvero soprannaturali….
      buon venerdì tesoro mio!
      p.s.: vediamo che propone Elisa per il mese di giugno, magari ti ispira ed entri pure tu nel trip…

      •  

        Elisa propone? cioè?hahah:D spiegami un attimo!:D hahaha già senza partecipare sono entrata nel clima:D siete state veramente strabilianti!*_* ps nn vedo l’ora di vederti per intero allora:D

        •  

          bè sì ora Elisa e le ragazze di Menù Turistico si accordano per scegliere la prossima ricetta, che sarà resa pubblica tra pochi giorni sia sul blog di Elisa che su Menù Turistico, con tanto di regole ecc ecc..
          E lì, al “via!” si scatena l’ inferno!!!!!
          vedrai…..

          •  

            *_* hahahha uhmamma! ma dolce o salato sarà una sorpresa? :D vabbè io tanto resto su questi schermi.. vediamo che propone la ely allora…

          •  

            eheh.. la suspance fino all’ ultimo… :O*

          •  

            Ma grazieeeee *_* siete tenerottolissimeeeee!!!! Smack smack smack!
            Mamma mia sono così emozionata che ancora non ci credo!!
            Io spero solo di essere all’altezza: ho già l’ansia del “ma la mia proposta piacerà?” O_o aiutooooo!! :P
            Dai Simo partecipa anche tu!

            p.s. Sere, non ti ho ancora fatto i complimenti per la menzione tra i premi 30 mm!! Bravaaa!! :D

          •  

            Eccolaaaaa ! we sera hai vinto pure tu i premi e nn dici niente? *_* meno male che è venuta la Eliiiii a dirloooooooooooo! allora complimentissimi anche te! si festeggia!!!:DD

          •  

            Eli ho appreso praticamente 1 h fa che sarai tu a scegliere il prossimo menu *_* wow sono sicura che riuscirai alla grande!! io comq già sono dentro con lo spirito in questo bailamme:D hahha

  13.  

    Sembri me alle prese con lo shopping. Sono l’eterna indecisa. Magari ci penso e ci ripenso sulle cose, poi, quando mi decido, arrivo nuovamente al negozio che l’hanno finito.. E ci resto pure male O.O
    Certo che poi se avessi dalle mie parti una bakery del genere saprei come consolarmi, ma siccome non c’è, utilizzerò la tua ricetta per farmi da me i bagels :)

    •  

      eheheh.. mi sa che è un comun denominatore della maggior parte delle donne.. ma sai quante volte è successo anche a me di tornare in un negozio dopo averci pensato e ripensato, finalmente convinta… e invece? niente. venduto. e tocca ricominciare tutto da capo :O(
      direi che con la tua abilità fare i bagels sarà un gioco da ragazzi.. :O)))

  14.  

    Uhmamma i vestiti e gli accessori per i matrimoni sono davvero una tortura!! :)
    Menomale che si possono fare pause shopping in posti adorabili come questo!
    ..i tuoi bagels sono stupendissimi!!
    Bacissimi!

    •  

      eh… il problema è che poi a me dispiace acquistare cose che non rimetterò mai più nella vita, e manco a dire che posso vestirmi in lungo per andare a fare colazione da Tiffany, perchè io la faccio a casa e pure in pigiama :O)
      posso pensare semmmai di fare una “colazione da Lizzy..” eheh, ma mi apriresti lo stesso la porta se mi vedessi vestita da cerimonia alle 6:30 del mattino? porto i bagels.. per una colazione all’ americana.. ok???
      smack!

  15.  

    Sai qual è la tua forza? È che riesci a descrivere con molta leggerezza e autoironia situazioni che ogni donna vive ma che difficilmente riesce a descrivere mettendosi a nudo. Complimenti! anche per l‘idea del venerdì. Perché a Roma spesso si rischia di cadere nei soliti tranelli per i turisti.
    Hai visto l‘MTC? Abbiamo tutte e due una menzione per le foto ;)
    Ciao Serena. A presto.
    Mari

    •  

      sì Mari!!!! l’ ho visto tra una camicia e l’ altra che sto stirando :O)
      come dire.. sò soddisfazioni… eheh.
      Allora è definito: il venerdì si chiacchiera di posti carini dove andare a Roma.. e perchè no, di tutte quelle cose ordinarie che rendono la vita straordinaria se prese per il verso giusto!
      un bacione cara Mari! le nostre foto… le nostre foto.. ( mi gongolo un po’…)

  16.  

    ma che bel posticino che ci consigli oggi, e mica una brutta idea la tua, così ti toccherà il gravoso compito di andare ogni settimana a mangiare in qualche nuovo locale.. furrrrrrba!!!!!!
    alla fine poi come ti sei vestita al matrimonio????
    belli i tuoi bagels, mi sa che non li ho mai mangiati!!!!
    un bacione

    •  

      domenica mi fotografo e poi ti faccio vedere :O)
      embè.. come dire.. tanto mangiare devo mangiare… .quindi tanto vale sperimentare!!!!!!! fuuuuuurrrrrba è vero!
      buona preparazione dei bagels signora mia!!!!
      bacioooooooooooo!!!!!!!

  17.  

    mi piace moltissimo questa rubrica del venerdì, a me non vengono mai in mente posti particolari dove andare e ora prenderò appunti dai “tuoi venerdì” … la bakery house che, ammetto l’ignoranza, non conosco sarà sicuramente una delle prossime tappe!!
    e poi i bagels … che bontà divina: vado a riprendermi il cuore che è saltato dritto dritto a San Francisco. che scorpacciate!!!

    ps: mi raccomando le foto della mise per il matrimonio! a questo punto siamo tutti curiosi!!

    •  

      eheheh… d’ accordo.. cercherò di farmi scattare una foto decente (cosa alquanto improbabile…)! @_@
      e poi la rubrica del venerdì sarà un appuntamento fisso, è una promessa!!!
      ma allora non sono la sola che solo a sentir nominare certe pietanze vola via con la mente, con il cuore, tra i ricordi…
      un bacione Sere!! buon week end!

  18.  

    ma non è che mo mi lasci così! E che ti sei messa??Per la prossima volta, sappi che io, invece, controcorrente (come al solito) adoro i matrimoni e adoro i preparativi! In di per cui chiamai che andiamo a fare spese folli (ehmm..con i soldi tuoi..ma giuro che ti aiuto a cercare :DDDD)..sono fashion addicted “teorica” io (perchè posso solo in teoria)!!!!
    In ogni caso..mea culpa..mai mangiato begels…facciamo così..do ut des..tu mi porti a magiarli e io ti aiuto a cercare :DDDD

    •  

      Domani mi fotografo così potrai vedere la fatidica mise :0)
      ma guarda,anche a me piacciono tanto queste occasioni,è che poi entro nel panico,ho troppa roba,comprata alla rinfusa,che nn riesco ad abbinare come dovrei!’ e mi impiccio :0(
      quindi affare fatto:la tua consulenza per i miei bagels.ci sto!!!!
      :0*

  19.  

    Ciao, capito qui per caso passando da Valentina di “Ritroviamoci in cucina”. Che bello il tuo blog!
    Lo sai che sono passata davanti a Bakery House almeno 100 volte senza mai esserci entrata? (e adesso ho ancora più voglia di farlo) E lo sai che la borsetta ai matrimoni è il mio tormentone irrisolto di sempre??? :)
    piacere di conoscerti, a presto!
    rossella

    •  

      ciao Rossella!!
      che piacere conoscerti! i matrimoni sono un tormentone di per sè.. perchè poi se poco poco ti senti a disagio o stai scomoda è la fine anche per chi ti sta accanto, e quella seduta due file davanti a te sicuramente è vestita meglio, e le scarpe sono scomode, e il vestito è troppo stretto perciò si possono mangiare al massimo due frittini… eheh….
      ma se sei passata così spesso davanti a Bakery House allora sei di Roma! devi assolutamente entrare. insomma, per un pasto semplice e veloce va benissimo e non è scontato!
      vengo da te a sbirciare il tuo blog :OP
      arrivoooooooooo
      Serena

  20.  

    Che buoni… E che bene che ti son venuti!!!!!

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: