Loving People Through Food
Apr 122013
 

 1702  600x pici e castagne cous cous al cocco e cedro   Foto

Per anni ho seguito come fossi la reincarnazione di un cane da tartufo i bambini in spiaggia che lasciavano la scia della crema al cocco, volevo capire come fosse fatta, di che colore fosse il barattolo per poi indicarlo decisa sullo scaffale o lanciarlo furtivamente nel carrello della spesa..

Ah… volli volli fortissimamente volli la crema protettiva al cocco….

Quel profumo dolce, intrigante, che riempiva l’ aria e lasciava la scia mi ha sempre fatto impazzire, sarà che io e mio fratello eravamo quelli con la crema protettiva comprata in farmacia, quella bianca inodore che resisteva a tutto persino alla doccia o alla centrifuga in lavatrice, che naturalmente non sapeva di nulla..

Per questo ho sempre associato l’ estate al profumo del cocco più che al sapore stesso, come fosse quasi un “frutto proibito”, un lusso mai concesso, una frivolezza per pochi..

Pare e sottolineo pare che da due giorni l’ aria si sia fatta più tiepida, che il caldo esalti ancora di più i profumi di questa città (Roma) che secondo me da il suo meglio proprio in primavera e in autunno, ed ora tutto profuma di fiori, di sole, di pane e pizza da forno.. a cui io sinceramente non resisto ma questa è un’ altra storia.  1705  600x pici e castagne cous cous al cocco e cedro 4   Foto

Così l’ altro giorno ci siamo concessi un pranzo da bella stagione, il cous cous profumato al cocco con i pistacchi croccanti, il cedro e le capesante appena scottate con un po’ di sale.. basta poco, basta davvero poco per sognare un po’.

COUS COUS COCCO, CEDRO E CAPESANTE
Print
Tipo Ricetta: Primi
Autore:
Tempo Preparazione:
Tempo Cottura:
Tempo Totale:
Servire: 2
Ingredienti
  • cous cous 200 gr
  • cedri 2 piccolini
  • latte di cocco 250 ml
  • acqua 200 ml
  • miele 1 cucchiaio
  • pistacchi 2 cucchiai
  • capesante 2
  • sale
  • olio EVO
Istruzioni
  1. Riunire in un pentolino l' acqua con il latte di cocco e porlo sul fuoco.
  2. Portare a bollore il composto.
  3. Versare il liquido sul cous cous a poco a poco, dato che potrebbe avanzarne un po', fino a farlo rinvenire.
  4. Tagliare 1 cedro a dadini e spremere l' altro.
  5. Condire il cous cous con sale, olio e miele.
  6. Unire il cedro a dadini piccolissimi.
  7. Sgusciare e tritare grossolanamente i pistacchi.
  8. Cuocere le capesante alla piastra 3-4 minuti per lato irrorandole col succo di cedro durante la cottura.
  9. Salare le capesante e condirle con un filo d' olio.
  10. Adagiare il cous cous sul piatto, disporre una capesanta al centro e decorare con qualche pistacchio tritato.

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  4 Responses to “ Spring Time : : COUS COUS COCCO, CEDRO E CAPESANTE”

  1.  

    allegra e raffinata, proprio come te!
    (un giorno vincerò la ritrosìa e acquisterò latte di cocco al fine di preparazioni salate. sono poco educata alal cucina etnica, dopo un paio di disastrosi esperimenti di thailandese ed indiano che mi sono costati una settimana di antispastico…)

  2.  

    come mi ha intenerita questo post…e quell’odore io lo inseguo ancora, io che, come te, ancora mi ostino a comprare la protezione in farmacia (e devo dire che la rilastil sta facendo una profumazione delicatina ma piacevole), ma sento l’arrivo dell’ estate proprio annusando i turisti tedeschi che a Terracina lasciano questa meravigliosa scia! Io mi sono convinta che è una crema prodotta in germania/scandinavia, perché quel profumo lo sento solo vicino a loro…ma mi ci metto d’impegno sai, quest’estate lo voglio scoprire per poi magari condivedere insieme le annusate! per ora, mi ‘consolo’ con la tu splendida ricetta! :*

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: