Loving People Through Food
Dec 052012
 

Jingle Bell Rock, Bobby Helms

 1454  800x pici e castagne ravioli con burrata e rapaccioli 2   Foto

A dire il vero io questi ravioli non li volevo proprio fare, tuttavia c’ era della burrata da finire (poca) e dei rapaccioli che morivo dalla voglia di assaggiare..

I rapaccioli li ho scoperti da poco, durante una delle mie solite scorribande al farmers’ market, sono una sorta di broccoletto selvatico, dal sapore deciso ma non forte come i broccoletti che siamo abituati a mangiare.

Ho pensato che dei ravioli con burrata e rapaccioli potessero essere una buona proposta per il pranzo di Natale, una valida alternativa per chi volesse evitare la carne almeno nel primo piatto, sarà che a me le pietanze a base di verdura piacciono molto anche nelle occasioni ufficiali, che se ben fatti non hanno nulla da invidiare ai suntuosi primi piatti della tradizione, così mi sono messa a fare le prove con un certo anticipo.

 1455  800x pici e castagne ravioli con burrata e rapaccioli   Foto

Nel condimento ho omesso persino il burro, per quanto condire questi ravioli con burro e parmigiano sarebbe stata comunque una buona idea, ho preferito mantenermi sul leggero data già la presenza della burrata al loro interno, così alla fine ho optato per una cremina di rapaccioli ed un filo d’ olio buono a crudo.

Leggeri, morbidi e delicati, non vedo l’ ora di rifarli, non necessariamente a Natale, perché per me la pasta ripiena fa rima con domenica, con una giornata di festa in generale, in cui finalmente tutta la mia famiglia riesce a mangiare seduta attorno allo stesso tavolo. E ditemi se già questo non è un buon motivo per festeggiare..

 1456  600x pici e castagne ravioli di burrata e rapaccioli 4   Foto

RAVIOLI CON BURRATA E RAPACCIOLI
5.0 from 1 reviews
Print
Tipo Ricetta: Primi, Pasta Ripiena
Autore:
Tempo Preparazione:
Tempo Cottura:
Tempo Totale:
Ingredienti
  • farina 0 200 gr
  • uova 2
  • rapaccioli 2 mazzetti
  • burrata 6 cucchiai
  • aglio 2 spicchi
  • olio EVO
  • sale
  • peperoncino
Istruzioni
  1. Impastare la farina con le uova ed un pizzico di sale.
  2. Formare una palla con l' impasto e lasciarlo riposare per una mezz' ora coperto da un panno pulito.
  3. Nel frattempo pulire i rapaccioli.
  4. In un tegame far rosolare l' aglio ed il peperoncino in poco olio.
  5. Unire i rapaccioli e farli stufare a fuoco basso finchè saranno teneri, aggiungendo un poco d' acqua se necessario.
  6. Far scolare la burrata attraverso un colino per 20 min.
  7. Una volta cotti, frullare 1\2 dei rapaccioli e tritare al coltello l' altra metà
  8. Tenere i rapaccioli frullati da parte.
  9. Unire la burrata ai rapaccioli tagliati al coltello.
  10. Stendere la pasta. Distribuire sulla pasta piccole noci di ripieno (burrata e rapaccioli) ben distanziati tra loro.
  11. Chiudere i ravioli facendo ben aderire la pasta sui bordi.
  12. Cuocere i ravioli in acqua bollente e scolarli appena vengono a galla.
  13. Distribuire sul fondo di ogni piatto un po' di crema di rapaccioli frullati ed adagiare 4-5 ravioli sulla crema.
  14. Condire con un filo d' olio EVO a crudo appena prima di servire.
 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  39 Responses to “Christmas Favors : : RAVIOLI CON BURRATA E RAPACCIOLI”

  1.  

    sai che non avevo mai sentito i rapaccioli??? ma il tuo piatto mi fa impazzire!

  2.  

    Purtoppo i rapaccioli non li mai nemmeno visti, io adoro tutti i tipi di caolo perciò credo che mi piacerebbero moltissimo, sicuramente mi piace un sacco la tua proposta, hai ragione davvero bella anche per le festività natalizie….ma la ricorderò sicuramente!! A presto Manu

    •  

      ti dirò che anche io ne ignoravo l’ esistenza.. magari puoi provare con i broccoletti, però a quel punto li devi togliere dal condimento secondo me perchè diventano troppo forti.. oppure puoi fare delle prove, magari ci stanno bene..
      bacio!!

  3.  

    Bellissimi e soprattutto buonissimi. Concordo su quello che hai detto sui piatti a base di verdura, troppo spesso è considerata come un alimento non abbastanza sofisticato e bello da portare su una tavola elegante. Ma alla fin fine si tratta solo di saperla presentare diversamente. E tu l’hai fatto molto bene. Recentemente ho fatto anch’io dei ravioli simili all’apparenza ai tuoi anche se ripieno e verdura di accompagnamento erano diversi e mi sono piaciuti veramente molto. Ciao cara. Buona giornata.

    •  

      noi in casa si mangia verdure in continuazione, anche troppe eh!, però io trovo che delle versioni “verdi” di piatti che in certe occasioni ci devono stare per forza sia un buon modo per rendere tutto più leggero.. ed evitare di rotolare come palle di natale.. vengo a sbirciare i tuoi ravioli :O)
      bacino! smack smack smack

  4.  

    Buongiorno signorina Pici!!! Questi ravioli mi piacciono assai e anche il set fotografico natalizio è strepitoso!!! Assolutamente da cercare i carpaccioli!!!! Un bacio grande!!

  5.  

    La prima cosa che mi sono chiesto è stata “Ma che sono i rapaccioli?”
    Poi mi sono risollevato al “li ho scoperti da poco”, come me adesso in sostanza :-)
    Mi sembra un’ottima alternativa, decisamente.
    Fabio
    P.S. eccezionalmente il commento tecnico-cretino lo faccio qui. Com’è che si chiamano ravioli se poi sono bianchi?
    (perdonami, se puoi…)

    •  

      non solo ti perdono, ma mi chiedo anche come potrei fare senza un tuo commento diversamente tecnico! :O)))
      anche se poi alla maggior parte delle tue domande non so rispondere..uhm…
      i rapaccioli fino a qualche settimana fa non sapevo neanche che esistessero, ma io mi fiondo verso l’ ignoto come al mio solito e provo provo provo!
      poi per carità, con questo sistema finisco anche col mangiare una marea di schifezze eh! @_@
      poveri noi..

      •  

        Guarda, già è troppo che hai anche risposto al commento, secondo me :-D
        Pretendere anche una risposta alla pseudo domanda tecnica sarebbe stato troppo :-)
        Concordo sul provare tutto, poi si fanno le scelte, non prima ;-)

  6.  

    Mai mangiati i rapaccioli e mai sentiti rammentare… mi sa che mi sono persa qualcosa di buono! Che bella foto cucinieranatalizia!

  7.  

    Buongiorno! Capito casualmente sul tuo blog..ero alla ricerca di ravioli effettivamente.. e questi sembrano davvero buoni, le foto rendono davvero! Non conoscevo questi rapaccioli, ma se dici che sono dei simil broccoletti, sicuramente non avrò difficoltà a trovarli!
    Grazie per l’idea ^.^

  8.  

    Ah questi me li segno! E andrò a caccia di rapaccioli ;-)
    un saluto simo

  9.  

    Rapaccioli…uhm interessanti ma riuscirò mai a trovarli?!!Io adoro la burrata che secondo me nella pasta ripiena sta benissimo!
    un bacio

  10.  

    Sono stupendi! E i rapaccioli non li ho mai provati: devo cercarli! :)
    Un baciotto tesorina :***

  11.  

    Ma com’è che tutti vi state portando avanti e trovo delle stupenderrime ricettine natalizie-festaiole nei blog che amo frequentare? Io sono indietrissimo!!!!!! Mi sa che rubacchierò qua e là queste meravigliose idee per le svariate cene che mi aspettano…ma sarà facile trovare i rapaccioli?
    Camy

    •  

      non lo so Camy, pensa che io quest’ anno per la prima volta ho fatto l’ albero il 1 dicembre! io solitamente aspetto l’ 8 per farlo..
      Poi mi sono fiondata in cucina neanche fosse il 24 e dovessi cucinare per tutta la famiglia antenati compresi @_@
      tranquilla, tu ancora rientri tra le persone sane ed equilibrate :O) e poi, mica male l’ idea di rubare a piene mani sai? il prossimo anno.. quasi quasi.. ci vestiamo da babbi natale e andiamo a rubare ricette per blog, che dici?

  12.  

    Come?! Tu che rompi una tradizione e per lo più natalizia!!? Ma allora stai guarendo! :-)
    I tuoi ravioli con la burrata sono una bellissima idea, ma devo partire alla ricerca dei rapaccioli…..
    baci

    •  

      io non rompo solo la tradizione natalizia, questo ci tengo a precisarlo.. :O))))))) rompo un sacco di altre cose..
      potessi te li spedirei io i rapaccioli, ma ho paura che ti arriverebbero moscetti e allora non ti piacerebbero più :O(
      bacioooone

  13.  

    ma sai che i rapaccioli non li ho mai visti…o perlomeno non so cosa siano, magari qua si chiamano in un altro modo!
    Il tuo piatto è davvero favoloso, a quest’ora poi mi stuzzica e non poco l’appetito…
    Buonissima serata!

  14.  

    Ciao tesoro!! Ma che aria natalizia si respira oggi sul blog! :)
    Mi piacciono tanto tanto questi ravioli e i rapaccioli?? Dovrai farmeli assaggiare!!
    un bacio gigante!

  15.  

    tesoro, il tuo commento da me mi ha fatto un piacere immenso.. più di così non so che dire, cioè, più di quello che ti ho risposto “di là”.. sei un’amore, ma questa è solo l’ennesima riconferma!! leggo con “piacere” che almeno questa volta non sono l’unica a non conoscere un tuo ingrediente.. ma sta roba la trovi solo tu!?!? rapaccioli?? mai sentiti, ma mi fido.. e la burrata la amo, con la pasta ripiena qui sfondi una porta aperta, io la mangerei sempre ma son daccordo con te, anche a me fa molto domenica perchè quando ero piccola era in questo giorno che si mangiavano i cappelletti!! come sempre i tuoi piatti sono eccellenti!!! ti abbraccio tanto

    •  

      ti abbraccio forte forte anche io, che quello che ti volevo dire te l’ ho scritto di là :O)
      quanto ai rapaccioli.. sono una novità per me, ma mi sto rendendo conto che probabilmente lo sono per la maggior parte :OP
      bacio bacio bacio

  16.  

    Ma che sono i rapaccioli?
    Bellissime foto!

  17.  

    Mi stavo mettendo in pari con fava tonka, sumac e altri ingredienti incredibili ed eccola che mi esce con questi broccoletti selvatici….sei sempre troooppppppooo avanti. Questi ravioletti, rapaccioli o no , me li copio. Brava Pici.

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: