Loving People Through Food
Oct 212015
 

Pensando alla nostra casa, forse il bagno non è la stanza in cui passiamo la maggior parte del tempo delle nostre giornate rispetto magari alle lunghe dormite in camera da letto (o sul divano in salotto) ed ai momenti di relax che ci concediamo in cucina dove a volte consumiamo anche i nostri pasti.

Tuttavia i minuti che trascorriamo in bagno sono senza dubbio preziosi, e spesso quando siamo impegnati ad arredare casa diamo la precedenza ad altri ambienti che, apparentemente, stimolano maggiormente la nostra creatività e ci regalano grandi soddisfazioni.

Eppure il bagno è un luogo così intimo e speciale da meritare qualche attenzione in più: una buona luce per truccarsi, colori rilassanti con cui circondarsi durante un bagno caldo e profumato al termine di una lunga giornata fuori casa, accessori e servizi comodi e funzionali.

Prima però di curare i dettagli è necessario creare la “tela perfetta per noi” su cui disegnare: le piastrelle.

Scegliere le piastrelle del bagno può essere molto divertente.

Nella mia vita ho perso il conto dei bagni con le piastrelle blu e bianche che restano un grande classico e che nelle giuste dimensioni e sfumature che vadano dal blu notte intenso al celeste che a tratti sembra quasi un verde menta possono creare un ambiente originale e colorato ( e proprio di recente mi è capitato di entrare in un bagno con le piastrelle di un celeste molto acceso che rendeva tutto surreale.. surreale ma bello!).

 

 turquoise bathroom 3   Foto
Foto: Cafelab Stufio/homify.it

Sarà colpa dei pomeriggi trascorsi a fare le vasche in piscina, ma il bagno con le piastrelle celesti e blu è il bagno per antonomasia.

In questo momento invece, nel pieno del mio periodo “nordico e moderno”, se disponessi di un bagno con grandi spazi e belle finestre opterei sicuramente per delle piastrelle tutte nere a cui abbinare dettagli a contrasto e magari un tocco argento.

 

 Emma Hooton 37   Foto
Foto: Emma Hooton/homify.it

Se al contrario siete delle amanti, come lo sono io al ritorno da ogni settimana bianca : ))), dei bagni con dettagli in legno grezzo e colori naturali allora le piastrelle possono essere solamente color beige, bianco, cappuccino.. che aiutano a ricreare quell’ atmosfera semplice ed essenziale che ricorda tanto le saune.

 090221 092   Foto
Foto: Fliesen Hiersemann/homify.it

Qualunque sia il vostro gusto, che siano piastrelle piccole come tasselli di un mosaico o grandi come tavolette di cioccolata, che siano tutte bianche, tutte nere o colorate come in un bagno anni ’60, sceglietele in modo che rispecchino il vostro stile e rendano il vostro bagno unico!

 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  5 Responses to “ Lifestyle : : SCEGLIERE LE PIASTRELLE PER IL BAGNO”

  1.  

    Serena, sono talmente contenta di vedere un post nel tuo angolino virtuale che sono corsa a commentare!!!! Ora magari vado a vedermi le foto, lo sai che adoro l’arredamento?
    Come stai?
    Un bacio!

  2.  

    Ma bello che la signorina è tornata :-) come sono felice di rileggerti! Io tra tutte le proposte preferisco la terza, adoro i bagni bianchi :-) Un bacione!

  3.  

    Eccoti! Felicissima di rileggerti <3
    Noto che anche tu, come me, stai prendendo la "brutta piega" di divagare dalla cucina eheh! Mi piace questa cosa, perché dietro ai nostri piatti ci siamo noi, con tutte le nostre passioni!
    Ti abbraccio fortissimo e spero che le cose volgano al meglio per te <3
    Bea

  4.  

    Serenaaaaa ma lo sai che stavo pensando di scriverti privatamente su fb? Sono felicissima di leggere un tuo post! I bagni li ho già scelti per la mia nuova casa (se mai sarà pronta) ma un tuo post DEVE ESSERE LETTO PER FORZA!

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto