Loving People Through Food
May 272013
 

 1811  600x pici e castagne pasta cacio e menta 2   Foto

Qualche anno fa, Parigi, due sedie di ferro battuto, i piedi poggiati sul bordo di una fontana, il golf sulle spalle perché d’ accordo era Luglio ma alle 18:00 cominciava ad alzarsi un fresco venticello. Ce ne stavamo così io e la mia amica senza dire una parola a godere del momento insieme e delle voci intorno, dei profumi, della presenza e della compagnia reciproca.

Stranamente il mio stomaco non borbottava neanche di fronte alla vista di due ragazze tipicamente francesi, che sedute sulla panchina di pietra poco più in là facevano una tarda merenda oppure un insolito precena.

Una spezzava con le mani una fragrante baguette avvolta nella carta marrone della boulangerie, l’ altra era intenta a scartare una tavoletta di cioccolata scura, avvolta nella carta argentata.. pane e cioccolata. E risate. E chiacchiere quasi all’ orecchio.

Quando si mangia in compagnia dei propri amici probabilmente qualsiasi cosa anche la più semplice acquista un sapore speciale e sembra buonissima, forse perché lo spirito con cui si divide e condivide il cibo mette tutto in secondo piano.

L’ altra sera questa pasta semplicissima ma molto molto saporita è stata la nostra cena tra amici (vabbè via, non solo la pasta eh!) e quando la mia amica Nora mi ha chiesto la ricetta ho pensato di scrivergliela. Qui.

PASTA CACIO E MENTA
5.0 from 1 reviews
Print
Tipo Ricetta: Pasta
Autore:
Tempo Preparazione:
Tempo Cottura:
Tempo Totale:
Servire: 4
Ingredienti
  • pasta 400 gr
  • menta fresca 100 gr
  • pecorino romano grattugiato 100 gr
  • pepe
  • aglio 2 spicchi
  • pinoli 50 gr
  • olio EVO 12 cucchiai
  • sale
Istruzioni
  1. Sbucciare l' aglio, tagliarlo a metà nel senso della lunghezza e privarlo dell' anima al centro.
  2. Frullare le foglioline di menta, l' aglio, il pecorino ed i pinoli aggiungendo l' olio a filo.
  3. Tenere da parte.
  4. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  5. Scolare la pasta tenendo da parte un bicchiere dell' acqua di cottura.
  6. Condire la pasta co la crema alla menta ed unire un paio di cucchiai di acqua di cottura o anche di più se necessario, fino ad ottenere una pasta cremosa.
 button print gry20   Foto

Ti potrebbero interessare anche:

La signorina Pici e Castagne

  12 Responses to “ Spring Taste : : PASTA CACIO E MENTA”

  1.  

    Cacio e menta. Devo provarlo. Sono una grande fan del cacio e pepe. Chissà se così riesco ad accettare la menta anche nel piatto.
    Bellissima l’immagine delle amiche a Parigi che non parlano, ma sedute si godono la città.

  2.  

    mmmm…cacio e menta…un’accoppiata che devo assolutamente provare…io la menta la metterei dappertutto!
    Buon lunedì

  3.  

    Ricordo quando iniziai a fare le prime foto ai piatti. Dicevo ad Anna Luisa “Ti sembra normale fotografare e far vedere agli altri cosa mangiamo?”. Poi è diventato normale, come condividere un piatto gustato assieme agli amici, ed è vero, hanno un sapore speciale, che solo l’amicizia può conferirgli.
    Il piatti mi piace molto per la “freschezza” dei sapori, un inno alla primavera (che forse riuscirà ad arrivare prima dell’inizio dell’estate).

    •  

      Piero dice: ti sembra normale fotografare un piatto caldo e mangiarlo freddo? non si potrebbe fare il contrario???
      ahahah.
      magari quest’ anno la primavera non è pronta ed ha fatto un cambio urno con l’ estate, vai a capire…..
      baciooo

  4.  

    Hai ragione, con gli amici qualsiasi cosa diventa più gustosa, più buona.
    Mi hai ricordato alcun viaggi con gli amici, merende fatte per le vie di Lione, o cene per strada a Copenhagen, con -5°.
    E sebbene ciò che mangiavamo fosse squisito di suo, sicuramente si arricchiva di un sapore non dato dagli ingredienti.
    Mi piacciono queste orecchiette, soprattutto per il “pesto” un po’ diverso, fatto in casa.
    A presto :)

    Alice

  5.  

    Menta, ecco io ho un problemino, a casa mia non riesce a durare. Ogni anno cerchiamo di piantarla, ma a differenza delle altre piante aromatiche non dura. Così la uso pochissimo per aromatizzare e solo ogni tanto ne compro un mazzetto al mercato. Ma questa pasta merita proprio un giro al mercato!
    buon inizio settimana
    Chiara

    •  

      mmm. lo sai che mi fai sorridere?
      l’ altro pomeriggio ero a casa di mia mamma e affacciandomi al balcone le ho detto: ma guarda a te come crescono la menta e la mentuccia!! belle!
      e lei: zìììììììììtta che poi me la tiri, non faccio che ricomprarne di continuo :O)
      come vedi, mal comune mi sa……
      buona settimana anche a te mia cara!
      bacio!!

  6.  

    senti, Sere, ma lo sai che le tue foto mi piacciono ogni giorno di più??
    Cacio e pepe è la preferita del mì marito, questa con la menta mi piace proprio assai! Menta o mentuccia?
    baciucci

    •  

      oh cara, no no proprio menta, è che per la guarnizione ho preso le foglioline piccole piccole e neonate alla base della pianta che altrimenti le foglie di menta erano più grandi dei conchiglioni!! :O)))
      penso che anche con la mentuccia non venga male questa pasta sai… la compro (la mentuccia) e provo!
      grazie signora mia per i complimenti alle foto, ma io se dò uno sguardo in giro per i vari blog (un o a caso, il tuo..) mi sento piccola piccola così.
      smack

 Leave a Reply

Richiesto

Richiesto

Vota La ricetta: